L'editoriale del direttore: FE a Roma e F1 a Imola: che Italia!

L'editoriale del direttore: FE a Roma e F1 a Imola: che Italia!
Autosprint.it SPORT

L’unica cosa certa è che il tanto atteso faccia a faccia tra l’inglese 7 volte iridato e l’olandese sempre più volante, invocato da tempo, diventerà il filo conduttore di una stagione già piena di un sacco di temi d’interesse.

Dopo l’annullamento della passata edizione nel prossimo fine settimana torna ad alzarsi il sipario anche sul Mondiale di FE di scena sulle strade di Roma.

Ora come ora rappresenta un riferimento anche per un Cavallino nel quale la premiata ditta Leclerc-Sainz è già entrata nel cuore dei tifosi. (Autosprint.it)

Ne parlano anche altre testate

Max Verstappen vive nella contraddizione, vive di contraddizioni. Verstappen è l'unico che sembra al punto giusto, al volante della macchina giusta, alla guida della squadra giusta (Undici)

Per quanto riguarda le cifre, le indiscrezioni parlano di un massimo di 30 milioni di dollari in totale per entrambi i piloti, escludendo bonus e diritti di immagine personali. Come riporta la Gazzetta dello Sport, la Federazione internazionale e Liberty Media, proprietaria della F1, faranno circolare a breve una proposta per stabilire un tetto massimo agli stipendi dei piloti. (Calcio e Finanza)

La cifra di cui si parla, secondo indiscrezioni che proseguono da settimane, è di 30 milioni di dollari, al cambio 25 milioni di euro. Il cosiddetto Salary Cap potrebbe entrare nel gergo abituale della Formula 1, dopo diverse trattative e ammiccamenti vari soprattutto nel corso dell’ultimo anno. (FormulaPassion.it)

La Formula 1 vuole limitare gli ingaggi dei piloti - Sportmediaset

Il 2021 di Vettel non è infatti iniziato nel migliore dei modi. La pensa così Helmut Marko, consigliere Red Bull ed ex mentore del pilota tedesco, che in un'intervista a Formel1.de ha parlato del momento complicato che sta attraversando il 4 volte campione del mondo. (Corriere dello Sport.it)

Basti prendere come esempio la Mercedes, che ha rinnovato il contratto di Lewis Hamilton per il 2021 a circa 40 milioni di euro (45 milioni di dollari) e quello di Valtteri Bottas a circa 10 milioni di dollari. (La Gazzetta dello Sport)

Mentre Charles Leclerc incassa dalla Ferrari circa 9 milioni di euro. Dopo aver congelato telai e motori per la riduzione dei costi, la Federazione internazionale e Liberty Media, proprietaria del circus, vorrebbero stabilire un tetto massimo agli stipendi dei piloti. (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr