Serie A, diritti Tv: Dazn ha rifiutato la super offerta di Sky

Serie A, diritti Tv: Dazn ha rifiutato la super offerta di Sky
Più informazioni:
tuttosalernitana.com SPORT

Il gruppo Dazn ha rifiutato un'offerta da 500 milioni di euro arrivata da Sky per condividere i diritti tv della serie A di calcio in Italia.

Sky, viene riferito, avrebbe offerto di pagare questa cifra per tenere l'app Dazn sul suo set-top box, oltre al servizio satellitare, ma Dazn avrebbe respinto la proposta, dopo avere portato a casa, nel marzo scorso, un accordo per diventare la principale emittente di serie A per le prossime tre stagioni, per la cifra di 2,5 miliardi, investendo, secondo quanto riporta Bloomberg un miliardo di euro in tecnologia e col supporto finanziario del gestore telefonico Tim

Lo riferisce Bloomberg, citando fonti a conoscenza della vicenda. (tuttosalernitana.com)

Su altri media

L’offerta dell'emittente satellitare per condividere di fatto i diritti delle partite prevedeva di ospitare la app di Dazn sulla piattaforma Sky Q e su un canale satellitare dedicato, quindi accessibile agli abbonati Sky interessati al calcio. (TuttoReggina.com)

Ieri Sky, tramite una lettera, aveva chiesto a DAZN – detentore dei principali diritti televisivi sulla Serie A per il prossimo triennio – di poter mettere a disposizione la propria applicazione su Sky Q, affinché gli abbonati potessero usufruire sia delle partite acquisite da Sky che di quelle detenute dal concorrente. (Calcio Casteddu)

Un'offerta generosa perché non in esclusiva che serve alla media company americana per mantenere il pacchetto clienti, abituato da anni a vedere il calcio su Sky, e il suo ruolo chiave nel mondo del calcio. (la Repubblica)

Diritti tv serie A, DAZN rifiuta offerta Sky: tutti i dettagli

Ieri Sky, tramite una lettera, aveva chiesto a DAZN – detentore dei principali diritti televisivi sulla Serie A per il prossimo triennio – di poter mettere a disposizione la propria applicazione su Sky Q, affinché gli abbonati potessero usufruire sia delle partite acquisite da Sky che di quelle detenute dal concorrente. (Forza Parma)

Che senza la Serie A, e con la Serie B acquisita da Helbiz, perde una parte importante del proprio appeal fra il pubblico dei calciofili. Capitolo Now: la piattaforma che trasmette solo in streaming e tramite app i contenuti di Sky costa meno e funziona allo stesso modo rispetto all'omologo televisivo. (IL GIORNO)

A SKY IL PACCHETTO 2 - Sky ha acquisito per il triennio 2021/2024 i diritti in co-esclusiva di tre partite di Serie A per ogni giornata, il cosiddetto pacchetto 2. L’offerta dell'emittente satellitare per condividere di fatto i diritti delle partite prevedeva di ospitare la app di Dazn sulla piattaforma Sky Q e su un canale satellitare dedicato, quindi accessibile agli abbonati Sky interessati al calcio. (TuttoReggina.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr