Shevchenko e l'incubo Istanbul: "Cosa facevo di notte"

Shevchenko e l'incubo Istanbul: Cosa facevo di notte
ilGiornale.it SPORT

Una volta che hai deciso dove tirare, non importa cosa fa Buffon, non importa niente, basta non cambiare idea".

L'attuale commissario tecnico dell'Ucraina fu decisivo con il rigore finale che diede la vittoria ai rossoneri.

Ho fissato l’arbitro, perché il rumore dei tifosi copriva tutto e non avevo sentito il fischio

Andrij Shevchenko ha scritto pagine importanti della storia del Milan ed è stato uno dei grandi protagonisti della conquista della Champions League nel 2003 ai danni della Juventus nella famosa finale di Manchester (ilGiornale.it)

La notizia riportata su altre testate

Milano era casa mia, ancora oggi sento un legame fortissimo con la città, anche se vivo lontano. Shevchenko e il passaggio al Chelsea: "Galliani e Berlusconi provarono a tenermi in ogni modo". vedi letture. (TUTTO mercato WEB)

Avevano una sola chance su 100, ci si sono aggrappati con tutte le forze che avevano Ricordo che mi sono passato la lingua sul labbro, e mi sono reso conto che avevo la bocca completamente secca. (La Gazzetta dello Sport)

Mi avevano preso all’accademia della Dinamo Kiev, mi sembrava di cominciare a vivere un sogno. Andrij Shevchenko ha raccontato un aneddoto della sua infanzia relativo all’esplosione del reattore di Chernobyl. (Calcio News 24)

Shevchenko: "Istanbul ferita aperta, mi svegliavo di notte gridando"

Arrivavano pullman da tutta l’Urss, caricavano i giovani tra i 6 e i 15 anni e li portavano via. Tanta scuola e sport ovunque. (AreaNapoli.it)

E quando venne a casa mia per convincermi a firmare, mi diede una maglia rossonera con sopra il mio nome. Sheva: "La prima volta che firmai con il Milan rifiutai di guardare la cifra scritta sopra". (TUTTO mercato WEB)

E quando venne a casa mia per convincermi a firmare, mi diede una maglia rossonera con sopra il mio nome Mi capita di pensarci ancora oggi che sono passati sedici anni. (Fantacalcio ®)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr