M6, l'alleanza inedita tra Niel e Berlusconi rilancia il risiko delle tv

la Repubblica ECONOMIA

Il ritorno di Silvio Berlusconi in Francia tramite MediaForEurope è il possibile colpo di scena nella battaglia per il controllo della tv francese M6. L’offerta di Mfe insieme al tycoon francese delle tlc Xavier Niel, patron di Iliad, potrebbe riportare il Cavaliere, o comunque il gruppo guidato da Pier Silvio Berlusconi, nel paese dove si è consumata l’avventura non felice de La Cinq negli anni Ottanta. (la Repubblica)

Ne parlano anche altri giornali

Sono prive di ogni fondamento le ipotesi di ‘raccordi’ con Tim apparse oggi sulla stampa. MediaForEurope- Mediaset smentisce l’ipotesi che l’alleanza con Niel in Francia per M6 possa portare a mosse su Tim in Italia. (CorCom)

Sono prive di ogni fondamento le ipotesi di raccordi con TIM apparse oggi sulla stampa. Lo afferma un portavoce di MFE-Mediaset a proposito di indiscrezioni di stampa su un possibile interesse del Biscione nella partita per la rete del gruppo Tlc. (Finanza Repubblica)

(Teleborsa) - Sono prive di ogni fondamento le ipotesi di raccordi conapparse oggi sulla stampa. Lo afferma un portavoce dia proposito di indiscrezioni di stampa su un possibile interesse del Biscione nella partita per la rete del gruppo Tlc. (Teleborsa)

Con un comunicato, l’azienda milanese ha negato qualsiasi coinvolgimento su possibili mosse a carico dell'operatore di rete fissa e mobile TIM. [foto id=224984 align=center ] (Tom's Hardware Italia)

L’offerta di Mfe insieme al tycoon francese delle tlc Xavier Niel, patron di Iliad, potrebbe riportare il Cavaliere, o comunque il gruppo guidato da Pier Silvio Berlusconi, nel paese dove si è consumata l’avventura non felice de La Cinq negli anni Ottanta. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr