Australian Open: Novak Djokovic apre con un serbo

Australian Open: Novak Djokovic apre con un serbo
Sportal SPORT

Un derby serbo al primo turno degli Australian Open, tanto per rendere la questione ancor più calda.

13 Gennaio 2022. Il ministro dell'immigrazione australiano non ha ancora deciso cosa fare. In attesa di conoscere la decisione finale del governo australiano (il ministro dell'immigrazione ha preso altro tempo), Djokovic conosce almeno il nome del suo primo avversario agli Australian Open.

Ironia della sorte, Djokovic se la vedrà con Kecmanovic, 22enne tennista serbo. (Sportal)

Ne parlano anche altre testate

A tutto questo si aggiungono le recenti parole al veleno di Stefanos Tsitsipas, intervistato da WION. Alex Hawke ha optato per rimandare ancora una volta la sua decisione e nel frattempo Djokovic è rientrato regolarmente nel tabellone degli imminenti Australian Open, al via tra quattro giorni. (Tennis World Italia)

A cura di Paolo Fiorenza. Il Ministro dell'Immigrazione australiano Alex Hawke ha usato il suo potere personale per annullare il visto d'ingresso di Novak Djokovic nel Paese. Nel prendere questa decisione, ho considerato attentamente le informazioni fornitemi dal Dipartimento degli Affari Interni, dall'Australian Border Force e dal signor Djokovic. (Sport Fanpage)

Nel frattempo, però, giocherà il primo turno dell’Australian Open. Nella stessa parte del tabellone, Djokovic si ritrova Matteo Berrettini (possibile quarto di finale), Rafa Nadal e Alex Zverev (possibile semifinale con uno dei due) (LaPresse)

Caso Djokovic, il premier australiano Morrison: "La nostra posizione non è cambiata"

Nel frattempo, però, giocherà il primo turno dell'Australian Open. Il numero uno al mondo è sceso nuovamente in campo al Melbourne Park per allenarsi. (Corriere TV)

Djokovic è stato sorteggiato nel tabellone con il connazionale Miomir Kecmanovic, ma potrebbe non scendere mai in campo: secondo la stampa australiana, il Governo è deciso a portare avanti la sua linea rigorista e procederà all'espulsione per non creare un precedente Il tennista serbo, che aveva prenotato il campo per due ore, ha recuperato le sue cose e ha lasciato subito il terreno di gioco. (Sportal)

"Rispetto all’ultima dichiarazione del ministro dell’Immigrazione Hawke, la nostra posizione non è cambiata. PMO (Alexander Jakhnagiev) (il Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr