Coronavirus, Mario Draghi: "Agire subito, la risposta è l'aumento del debito pubblico"

Coronavirus, Mario Draghi: Agire subito, la risposta è l'aumento del debito pubblico
QUOTIDIANO.NET QUOTIDIANO.NET (Interno)

Livelli di debito pubblico più alti diventeranno una caratteristica permanente delle nostre economie e sarà accompagnata da una cancellazione del debito privato".

New York, 26 marzo 2020 - Nella guerra contro il Coronavirus, scende in campo anche Mario Draghi

Su altri giornali

«Ci troviamo di fronte a una guerra – scrive Draghi - e dobbiamo muoverci di conseguenza. Le guerre sono state finanziate da aumenti del debito pubblico». (Avvenire)

Mario Draghi, ex rimpianto presidente della Bce, ha scritto a chiare lettere in un editoriale del Financial Times che siamo in guerra . Le parole di Draghi spazzano dall’orizzonte ogni residuo dubbio (chiedere alla Germania) circa il ruolo dei governi in un frangente come quello che stiamo vivendo. (We Wealth)

Draghi ricorda che la base fiscale a causa della pandemia viene erosa dalle sofferenze umane e dalla chiusura delle attività produttive. Perché se non lo facciamo dice Draghi, “usciremo dalla crisi con un’occupazione e una capacità produttiva permanentemente più bassa”. (Milano Finanza)

La Borsa in positivo. La Borsa chiude ancora in positivo. (News Mondo)

È già chiaro che la risposta deve coinvolgere un significativo aumento del debito pubblico”, ha detto Draghi, che preannuncia come "livelli di debito pubblico più alti diventeranno una caratteristica permanente delle nostre economie". (Il Friuli)

"La perdita di reddito del settore privato - e ogni debito assunto per riempirla - deve essere assorbita, totalmente o in parte, dai bilanci pubblici. Debiti pubblici più alti diventeranno una caratteristica delle nostre economie e saranno accompagnati dalla cancellazione del debito privato". (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti