Covid, Giorlandino: “questi vaccini non proteggono più. La pandemia era finita, è ripartita con tamponi obbligatori e Green Pass che hanno dato falsa sicurezza”

Stretto web ESTERI

Giorlandino fa notare che in Italia il contagio è ripartito dal 15 ottobre, “quando il Green Pass è stato reso obbligatorio per il lavoro.

Da principale strumento nel primo anno di pandemia per contenere la diffusione dei contagi, da quando è stato introdotto il Green Pass sempre più i medici che hanno iniziato a ritenere i test rapidi “inattendibili nel 50% dei casi”.

28 Novembre 2021 14:19. “Critico questo vaccino perché è creato su una proteina Spike del Covid che ormai non c’è più”, ha spiegato il dott. (Stretto web)

Su altre fonti

Con il Piano nazionale di resistenza e resilienza (Pnrr), per queste aree naturali, è contemplata la possibilità, di implementare una nuova programmazione concertata tra gli enti gestori delle stesse, i comuni e privati cittadini. (IlSudEst)

Così all'Adnkronos Salute Claudio Giorlandino, direttore scientifico di Altamedica. "I guariti non si riammalano mai" in modo grave di Covid. (Tiscali.it)

Ma l’aspetto più preoccupante non è lo studio in sè, ma il fatto che di questa ricerca scientifica le nostre istituzioni regionali e nazionali non ne hanno tenuto conto per un anno. Persino Jama, una tra le tre più prestigiose riviste scientifiche mondiali, ha pubblicato e apprezzato il lavoro del Prof. (redazione sanitadomani.com)

Una misura che a breve sarà estesa ai parchi contigui ai siti natura 2000, ossia a tutte quelle aree protette nazionali e regionali che da diversi anni gestiscono i territori all’insegna delle buone pratiche indicate dalle strategie della politica agricola comunitaria. (IlSudEst)

Noi abbiamo fatto una bellissima metanalisi sui guariti anche per analogia con altre infezioni come la Mers, la Sars 1, e i casi di guariti che sono tornati a star male sono aneddotici. TEST RAPIDI – “Se avessero smesso di distribuire i tamponi antigenici immunocromatografici, l’Europa sarebbe fuori dalla pandemia” di Covid-19 (GameGurus)

redit foto: altotemi license CC BY-SA 2.0. Le aree naturali protette rappresentano quelle porzioni del territorio nazionale, che definite dalla legge quadro 394/1991, perseguono la finalità di preservare l’equilibrio ambientale, aumentandone l’integrità ecologica attraverso la tutela della biodiversità animale e vegetale. (IlSudEst)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr