Salernitana, Castori: "Col Torino la partita del rilancio"

Salernitana, Castori: Col Torino la partita del rilancio
anteprima24.it SPORT

Ci vorrà un po’ di tempo per rimetterlo in condizione ma è un supporto importante a livello di gruppo.

Tempo di lettura: 2 minuti. Salerno – “Il Torino è una squadra che ha ottimi elementi ma dobbiamo uscire dal campo con il risultato positivo e questo dipende molto da noi“.

Abbiamo grande rispetto per il Torino ma dobbiamo cercare di fare punti.

Ribery ha grande classe e qualità, noi lo abbiamo preso per avere fantasia e rifinitura che a una squadra come la nostra mancavano

Così Fabrizio Castori, allenatore della Salernitana, ha presentato in videoconferenza la sfida di domani contro il Torino. (anteprima24.it)

Su altre testate

Ribery ha grande classe e qualità, noi lo abbiamo preso per avere fantasia e rifinitura che a una squadra come la nostra mancava. Ci vorrà un po di tempo per rimetterlo in condizione ma è un supporto importante a livello di gruppo. (Salernonotizie.it)

Salernitana: la conferenza di Castori. "Secondo me questa sosta ci ha aiutato, stiamo crescendo sotto tanti punti di vista. Abbiamo grandissimo rispetto per il Torino, ci mancherebbe, è una squadra che milita in massima serie da anni e che può mettere in difficoltà chiunque. (Fantacalcio ®)

Nelle quote, c’è spazio non solo per l’esordio ma anche per lasciare subito il segno, visto che nelle scommesse sui marcatori dell’incontro il francese irrompe a 4,50 su Planetwin365. Entrambi, in effetti, sono già andati a segno contro il Torino nella scorsa stagione e il loro apporto potrebbe risultare fondamentale. (SalernoToday)

Salernitana, Castori: “Il divario con la Roma era evidente, è fortissima”

Resta però il fatto che la squadra di Castori è una neopromossa e come tale deve pensare alla salvezza come primo obiettivo, da raggiungere il prima possibile Non molte squadre in lotta per la retrocessione infatti possono contare su un reparto avanzato composto da Ribery, Simy e Bonazzoli (più Djuric). (tuttosalernitana.com)

L'imprevisto, leggasi infortunio, è sempre dietro l'angolo e non ci faremmo cogliere impreparati. Ci siamo riservati un posto over libero per sopperire ad eventuali malaugurate emergenze. (TUTTO mercato WEB)

A Bologna siamo stati oltre un’ora in dieci ma il calo è stato esclusivamente mentale dovuto alla stanchezza e all’inesperienza. Io guardo il presente: stiamo crescendo, nei singoli e nel collettivo e questo mi lascia ben sperare. (ForzaRoma.info)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr