Storia, rischi e sfide della rivoluzione “smart working”

Storia, rischi e sfide della rivoluzione “smart working”
Valigia Blu INTERNO

Rischi e sfide del lavoro da remoto. Se il lavoro da remoto diventasse strutturale dovrebbero essere affrontate anche altre questioni.

In questo contesto si ha anche una metamorfosi del telelavoro, con lo sviluppo di un nuovo paradigma organizzativo: lo “smart working” (o lavoro agile).

Una new way of working orientata a conseguire produttività e innovazione e assicurare conciliazione delle condizioni di vita e di lavoro”

Fare più lavoro a casa potrebbe migliorare la qualità della vita per molti, anche se non per tutti, individui e famiglie. (Valigia Blu)

Se ne è parlato anche su altre testate

Al di là degli annunci roboanti del ministro Brunetta, il 15 ottobre non segnerà affatto la fine dello smart working e il rientro in presenza di tutti i dipendenti pubblici, complice un decreto ancora in bozza e che nella sua ultima stesura resta piuttosto vago e fissa ben pochi paletti, prevedendo un periodo transitorio di 15 giorni. (La Provincia Pavese)

Green Pass obbligatorio per accedere al luogo di lavoro. Arriva l'ora del ritorno al lavoro in sede. (La Repubblica)

Smart working, propriamente vuol dire “lavoro intelligente”. Ed è questo il fattore più importante di efficienza e produttività dello smart working inteso come “lavoro intelligente”. (Ipsoa)

Green pass e smart working, per i dipendenti in lavoro remoto serve la certificazione? Le regole

Ecco la lista completa dei migliori computer per lavorare in smart working. Infine, il Surface Pro 7 di Microsoft rappresenta un’ottima soluzione per chi è in continuo spostamento o lavora in mobilità, ad esempio chi lavora alcuni giorni in smart working e altri in ufficio. (Money.it)

Aosta - Per i dipendenti regionali che lavorano nei servizi di front o di back office all’utenza esterna lo smart working terminerà il 15 ottobre, per gli altri il 31 ottobre. (AostaSera)

Le aziende che eventualmente interpreteranno questa sostituibilità tra smart working e presenza con green pass commetteranno quindi un grave errore». Tuttavia il lavoratore che rientra al posto di lavoro deve essere munito di green pass» (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr