No Green pass, i 12 arresti per gli scontri a Piazza del Popolo: ci sono anche Fiore e Castellino di Forza Nuova

Open INTERNO

Arrestate nel corso della notte 12 persone coinvolte negli scontri di ieri a piazza del Popolo a Roma nella manifestazione dei No Green Pass.

Intanto il deputato del Partito Democratico Emanuele Fiano annuncia: «Domani presenteremo una mozione urgente alla Camera per chiedere lo scioglimento di Forza Nuova e degli altri movimenti dichiaratamente fascisti».

Fra loro i vertici di Forza Nuova Giuliano Castellino e Roberto Fiore. (Open)

Ne parlano anche altre fonti

In tutte le immagini e i video mandati in onda dai media italiani, come testimonianza di quanto accaduto, si vede bene l’imprenditore bassomolisano ripreso accanto a Roberto Fiore. Raggiunto al telefono al suo rientro in Molise, Gariele Di Cienzo ha preferito non rilasciare dichiarazioni e non commentare né la sua presenza né il ruolo alla manifestazione. (Primonumero)

«La giornata romana di ieri fa da spartiacque tra vecchio e nuovo», si legge. Per questo motivo, recita il testo, il popolo «ha deciso di alzare il livello dello scontro» (Open)

Manifestazione No Green Pass, l'arresto dei leader di Forza Nuova per l'assalto alla Cgil. Per gli scontri di ieri a Roma, a margine delle manifestazioni no green paas, al momento il bilancio è di 12 persone arrestate, fra i quali anche gli storici leader di Forza Nuova Giuliano Castellino e Roberto Fiore, nonché la promotrice della manifestazione P. (La Stampa)

Con loro in manette sono finiti anche ex esponenti del movimento nazifascista 'Militia', decaduto qualche anno fa dopo una serie di arresti. I nomi dei leader di Forza Nuova fermati, Roberto Fiore, Luigi Aronica e Giuliano Castellino, non sono affatto nuovi alle autorità. (Ticinonline)

E, come sempre, saranno i cittadini a giudicarci e a dirci se pensano che il pericolo per la democrazia siamo noi, o piuttosto altri”. Continueremo a batterci al fianco degli italiani, sempre a testa alta. (LaPresse)

Milano, 11 ott. (LaPresse) -. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr