CorSera - Verso Sanremo: Ibra pronto a fare il pendolare in elicottero

CorSera - Verso Sanremo: Ibra pronto a fare il pendolare in elicottero
Milan News SPORT

Il tema caldo sono gli allenamenti: come riporta il Corriere della Sera, si valuta l’elicottero anziché l’auto per coprire i 350 chilometri di stanza, ma l’idea di massima è evitare comunque il più possibile un faticoso pendolarismo giornaliero sull’asse Milanello-Sanremo e fermarsi in Riviera insieme a un preparatore.

Ma Zlatan ieri è stato il primo a ribadire che, se la situazione restasse delicata, sarebbe meglio allenarsi con la squadra tutti i giorni

La partecipazione di Ibrahimovic a Sanremo - proprio nella fase più calda della stagione -continua a fari discutere. (Milan News)

Su altri giornali

Il Giornale: "Inter, rimpianto Europa. Resta il rimpianto per aver chiuso troppo in fretta l'avventura Europea, arrivando troppo tardi alla quadratura del cerchio, che fa oggi dell'Inter la squadra migliore in Italia. (TUTTO mercato WEB)

Due rinforzi a km 0, come scrive Tuttosport:. "Zero acquisti a gennaio? Rinascite tanto importanti quanto inaspettate, da due elementi da tempo nella lista dei cedibili e che, nel caso fossero arrivate offerte soddisfacenti, avrebbero lasciato Milano a gennaio. (fcinter1908)

Per Sanremo l'accordo è stato siglato in estate, prima del rinnovo con il Milan: 50mila euro a serata, 250mila in tutto. Col passare degli anni Ibra è diventato un formidabile showman, conosce le regole dopo le vittorie e dopo le sconfitte, e a quelle si adegua. (TUTTO mercato WEB)

Il Giornale - Inter, rimpianto Europa. Ma Conte vuole chiudere in anticipo il discorso scudetto

Da oltre un anno è Zlatan Ibrahimovic la guida alla quale la squadra rossonera si è consegnata. È stato lo svedese a prendere per mano la formazione di Stefano Pioli, facendole cambiare passo e accrescendo il suo tasso di ambizione. (La Stampa)

Un primato conquistato, secondo il Corriere dello Sport, grazie a tre mosse che hanno cambiato faccia alla squadra rispetto a inizio. Fabio Alampi. L'Inter di Antonio Conte, dopo il trionfo nel derby, viaggia spedita al primo posto della classifica. (fcinter1908)

Resta il rimpianto per aver chiuso troppo in fretta l'avventura Europea, arrivando troppo tardi alla quadratura del cerchio, che fa oggi dell'Inter la squadra migliore in Italia. Un enorme vantaggio, conseguenza dell'unico vero flop di Conte. (Tutto Juve)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr