Pogacar sempre più leader

Pogacar sempre più leader
San Marino Rtv SPORT

Tadej Pogacar è sempre più padrone del Tour de France.

Pogacar risolve tutto andando a vincere con due secondi di vantaggio su Vingegarrd e Carapaz

E' il terzo successo, il secondo di fila, cosa che con arrivo in salita al Tour non accadeva da 42 anni.

Un vero cannibale il corridore sloveno, che veste ancora la maglia gialla di leader, ma è primo nelle classifiche anche di quella pois e quella bianca. (San Marino Rtv)

Se ne è parlato anche su altri giornali

IL PROGRAMMA DELLA VENTESIMA TAPPA DEL TOUR DE FRANCE 2021. Orario di partenza: 13.05. Diretta tv: Rai 2 dalle ore 14.00, Eurosport 1 dalle ore 13.00. Diretta streaming: Rai Play, Eurosport Player, Discovery+ e DAZN. (OA Sport)

CLASSIFICA GENERALE – MAGLIA GIALLA. L’odierna diciannovesima tappa del Tour de France 2021, la Mourenx – Libourne, ha visto il gruppo lasciare spazio a una fuga di ben venti corridori. (OA Sport)

La Trivella di Cantù ci ha provato nel migliore dei modi, trovando la fuga giusta, formata da venti uomini, che è riuscita a prendere il largo nelle fasi di gara. Purtroppo, dunque (salvo sorprese a Parigi), non è arrivato il successo di tappa che l’azzurro inseguiva. (OA Sport)

Tour de France 2021, Matej Mohoric: "Stavo morendo di stanchezza. Controlli della polizia? Ci hanno trattato da criminali"

Pogacar aveva già vinto la prima prova contro il tempo, quella con arrivo a Laval Espace Mayenne nella quinta giornata di Tour. Questo è quello che ha detto Pogacar, quando ha saputo della vittoria del suo connazionale. (TUTTOBICIWEB.it)

Wout van Aert la sua scelta l’ha fatta ieri al termine della 19^ tappa. Van Aert è pronto e negli ultimi due giorni ha cercato di recuperare energie per questi due giorni esplosivi (TUTTOBICIWEB.it)

Mohoric l’ha presa con filosofia, utilizzando parole molto accorte: “Ho pensato molto a quello che è successo due giorni fa. “Non avevo compagni di squadra, ho cercato di conservare più energie possibili fino al momento dell’attacco – prosegue Mohoric – Mi sono spinto al limite, ma era il momento. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr