Benzina, arriva lo sconto di 30 centesimi prolungato fino a luglio. Firmato il decreto che prolunga la misura

Informazione Nazionale ECONOMIA

Condividi l'articolo. I prezzi della benzina salgono, una timido sconto del Governo si prolunga. Oltre a bollette e supermercati, aumentano i prezzi anche dal benzinaio.

E’ incredibile, che vengano mantenute in vigore, accise ormai inutili, come terremoti di oltre 30 anni fà e alluvioni, che aggravano solamente la soluzione.

I ministri Daniele Franco e Cingolani, rispettivamente dell’Economia e delle Finanze e della Transizione Ecologica, hanno firmato il decreto. (Informazione Nazionale)

Se ne è parlato anche su altre testate

Si estende così fino a tale data il taglio di 30 centesimi al litro per benzina, diesel, gpl e metano per autotrazione (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Il ministro dell'Economia e delle Finanze, Daniele Franco, e quello della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, hanno firmato il Decreto Interministeriale che proroga fino al 2 agosto le misure attualmente in vigore per ridurre il prezzo finale dei carburanti. (La Stampa)

Si estende così fino a tale data il taglio di 30 centesimi al litro per benzina, diesel, gpl e metano per autotrazione (MEF)

Dunque, il ministro dell'Economia Daniele Franco e il ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani hanno firmato il Decreto Interministeriale che proroga il taglio delle accise fino al 2 agosto. (HDmotori)

Uno sconto che però secondo l'Unione Nazionale Consumatori è "insufficiente e inadeguato a quella che oramai è un'emergenza nazionale", denuncia il presidente Massimiliano Dona. (Adnkronos)

I prezzi praticati del Gpl risultano tra 0,835 a 0,853 euro/litro (no logo 0,821). Infine, il prezzo medio del metano auto risulta in leggera salita collocandosi tra 1,809 e 1,919 (no logo 1,836) (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr