Swg, fra i grandi partiti cresce solo il Pd

Swg, fra i grandi partiti cresce solo il Pd
Il Sole 24 ORE INTERNO

In lievissimo aumento Azione di Carlo Calenda che sale al 4% (era al 3,9% nella rilevazione del 15 novembre)

Pd in testa, in calo Fdi e Lega. Il Pd sale al 20,8%, guadagnando lo 0,5% rispetto alla rilevazione del 15 novembre quando era al 20,3 per cento.

Ecco i risultati del sondaggio condotto su un campione di 1.200 maggiorenni dal 17 al 22 novembre 2021 (metodo di rilevazione: sondaggio Cati-Cami-Cawi). (Il Sole 24 ORE)

Su altri giornali

Un rinforzo significativo di un partito che prima delle elezioni amministrative di ottobre scorso non superava mai il 3,5%.Ad approfittarne di questo momento difficile per i partiti di destra vi è Italia Viva, che, probabilmente grazie alla Leopolda 11, strappa un 2,4% (+0,2%). (Sputnik Italia)

La percentuale di chi auspica la creazione di un nuovo partito è dunque imponente, pari a quasi metà dell’elettorato Non sorprende dunque il fatto che, secondo una recente ricerca del “Radar Swg”, addirittura il 41% degli italiani in età di voto afferma di auspicare la costituzione di un nuovo partito politico che si aggiunga a (o sostituisca) quelli già esistenti. (Il Riformista)

Il Partito democratico occupa la prima postazione, ma è il centrodestra la coalizione verso cui gli italiani nutrono maggiore fiducia. Il tutto si fa più interessante alla luce del boom di Forza Italia: il partito di Silvio Berlusconi, attestato al 10,3%, continua a crescere nei sondaggi e risulta essere ancora determinante nello scenario nazionale. (il Giornale)

Sondaggio, i dati: il Pd supera Fratelli e Lega, primo partito d'Italia

ultimi sondaggi politici 26 novembre 2021 winpoll ilsole24ore. (Adirai Notizie)

Un punto percentuale di differenza tra il Pd e Fratelli d’Italia, mente continua a perdere consensi il Movimento 5 Stelle. Il sondaggio di Nando Pagnoncelli, realizzato per conto del Corriere della Sera, conferma la netta ripresa del Partito Democratico che, oggi, è al primo posto nelle intenzioni di voto degli italiani in caso di voto per le politiche. (Agenda Politica)

Renzi con Italia Viva dopo la Leopolda sempre a 2,6% con Carlo Calenda e la sua Azione che non supera il 3,8% Berlusconi e Tajani si mantengono stabili con la linea più moderata ed europeista nel centrodestra. (PPN - Prima Pagina News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr