Sono arrivati i medici dalla Lombardia, prenderanno servizio lunedì mattina FOTO - umbriajournal.com

Sono arrivati i medici dalla Lombardia, prenderanno servizio lunedì mattina FOTO - umbriajournal.com
Umbria Journal il sito degli umbri INTERNO

Sono arrivati i medici dalla Lombardia, prenderanno servizio lunedì mattina 📸 . I. l contingente di 19 sanitari (ma pare ne siano arrivati 14 ndr), di cui 7 medici anestesisti/rianimatori e uno pneumologo, e 11 infermieri delle Asst lombarde, sono arrivati aper prendere servizio – lunedì – nelle strutture sanitarie dell’Umbria particolarmente sotto pressione a causa dell’espansione del virus”. (Umbria Journal il sito degli umbri)

Se ne è parlato anche su altre testate

Dunque scriviamo, ben sapendo che la battaglia contro l’inciviltà e il menefreghismo è dura da combattere ma è pura felicità vedere correre i bambini , possibilmente su un prato verde e pulito E’ il parco di via Pascarella a Terni. (Terni in rete)

A Perugia sono stati 31 i nuovi casi di contagio accertati nelle ultime 24 ore. Gli attualmente positivi sono saliti a 336 (+24 rispetto a ieri) in virtù dei 5 pazienti che hanno sconfitto la malattia. (Terni in rete)

Saranno in servizio già da lunedì nelle strutture sanitarie sotto pressione a causa dell’espansione del virus, in particolare negli ospedali di Perugia e Spoleto. Ci sono 7 medici anestesisti e rianimatori, uno pneumologo e 11 infermieri nella comitiva arrivata a Perugia dalla Lombardia per aiutare l’Umbria ad uscire dalla crisi. (umbriaON)

L'Umbria chiede ad Arcuri più vaccini per le "zone rosse"

Non va meglio negli altri Comuni della Valle Umbra Sud, a cominciare da Spello con 14 casi in più seguito da Spoleto a 12 e Nocera Umbra a 10. Complessivamente, in tutta Umbria si contano attualmente 8.548 casi, ossia 28 in più dell’ultimo bollettino. (Rgunotizie.it)

C’è, a Narni, un posto particolarmente amato dagli inquinatori “seriali”? Si aspetta ora un altro deciso intervento per il Ponte Vecchio, che ancora è immerso nei rifiuti di ogni genere e qualità. (Terni in rete)

Lo sottolinea il Comitato operativo regionale che ha deciso l’invio di una lettera al Commissario straordinario per l’emergenza Covid, Domenico Arcuri firmata dai direttori della Regione Umbria Claudio Dario, Sanità, e Stefano Nodessi, Infrastrutture e protezione civile. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr