Scontro frontale sulla 275: un ferito d’urgenza in ospedale con trauma cranico

Scontro frontale sulla 275: un ferito d’urgenza in ospedale con trauma cranico
LeccePrima INTERNO

Nello scontro frontale fra vetture, in due sono rimasti feriti: uno è grave.

L’incidente si è verificato intorno alle 19 di oggi, all’altezza dello svincolo per Nociglia.

Immediati i soccorsi prestati dai passanti e poi dai vigili del fuoco del distaccamento magliese, sopraggiunti per estrarre i conducenti dalle lamiere.

Il personale sanitario gli ha infatti riscontrato un trauma cranico che, al di là delle prime appensioni, non sarebbe particolarmente grave. (LeccePrima)

Su altri media

In ventiquattro ore sono due i sinistri avvenuti nello stesso tratto di strada, a pochi passi dall’incrocio di Surano. Registrato anche qualche piccolo disagio alla circolazione stradale dovuto ai rallentamenti necessari per permettere le operazioni di soccorso (Leccenews24)

L’auto è salita sullo spartitraffico e lo ha superato colpendo lateralmente il van che percorreva viale Regione in direzione Catania. Nel frattempo è sopraggiunto un uomo a bordo si un grosso scooter che si è trovato davanti il Van (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

Alessia Bommarito, invece, è deceduta nella notte mentre all’ospedale Villa Sofia tentavano in tutti modi di salvarle la vita. Ad usare queste parole a LiveSicilia per una delle due, Alessia, è Antonella Licciardi, grande allenatrice del calcio femminile (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

ELISA PERDE LA VITA A 19 ANNI IN UNO SPAVENTOSO INCIDENTE STRADALE

E da oggi Vittorio Lauria, uno dei quattro indagati, ha un nuovo legale. Dopo la spaghettata, Vittorio Lauria avrebbe dato alla ragazza "un pantaloncino e una t-shirt per dormire. (Yahoo Notizie)

Nel frattempo sopraggiungeva un giovane a bordo si un grosso scooter che si è trovato davanti in Van D’un tratto l’auto fa una brusca sferzata per cercare di evitare l’impatto con una vettura davanti che procedeva più lentamente. (BlogSicilia.it)

La ragazza risiedeva a Spineda di Riese Pio X, la mamma di Feltre e forse anche per questo Elisa aveva scelto di frequentare scienze infermieristiche nel campus di Feltre dell’Università di Padova. Per questo Elisa Girolametto stamane era a bordo della sua Punto verso Montebelluna dove purtroppo non è mai arrivata. (Radio Più)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr