Non solo Vlahovic: un altro pilastro della Fiorentina in scadenza nel 2023. I due scenari

fiorentinanews.com SPORT

Negli ultimi giorni non si è parlato altro che di Vlahovic e della sua scelta di rifiutare tutte le offerte provenienti dalla Fiorentina per rinnovare il contratto.

C’è un altro pilastro della squadra di Italiano, però, il cui contratto scadrà tra venti mesi.

Il suo contratto, infatti, è in scadenza nel 2023 e per il momento non c’è alcun tipo di novità sul rinnovo

Presto, però, il polacco potrebbe salire agli altari della cronaca per un altro motivo. (fiorentinanews.com)

Ne parlano anche altre testate

Da non sottovalutare neanche il, che potrebbe non accontentarsi di Romelu, e ilcon il suo attacco già "stellare" (e un Mauroin esubero) La notizia della sua scelta di non rinnovare con laha inevitabilmente scatenato le voci di mercato, che subito lo hanno accostato all'uno e all'altro club. (ilBianconero)

Ciro Venerato, esperto di mercato della Rai, attraverso la Domenica Sportiva, ha fatto il punto sulla delicata situazione Vlahovic alla Fiorentina: "Il presidente della squadra gigliata Rocco Commisso ha sancito ufficialmente il divorzio con il calciatore serbo. (AreaNapoli.it)

Mi dispiace: se rinnovasse, diventerebbe definitivamente un simbolo del Torino” Se fossi Commisso, lascerei Vlahovic fuori rosa per un anno e mezzo. (fiorentinanews.com)

Anche in questo caso, coefficiente massimo: con un centravanti del genere, il club si metterebbe a posto per tanti anni, come fatto per Kean. (Fiorentina.it)

Due club anticipano la concorrenza? Vlahovic, seguito anche dal Milan, potrebbe essere ceduto dalla Fiorentina già a gennaio. (Milan News 24)

Se fossi Commisso, lo lascerei fuori rosa per un anno e mezzo. L'ex bomber: "Belotti non rinnova con il Torino? (Viola News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr