Vaccini: poche dosi di AstraZeneca, hub toscani in sofferenza

Vaccini: poche dosi di AstraZeneca, hub toscani in sofferenza
Approfondimenti:
FirenzeToday INTERNO

Seduta di aggiornamento sulla situazione vaccinale anti-Covid in Toscana per la commissione Sanità del consiglio regionale, presieduta da Enrico Sostegni (Pd).

“Le nuove raccomandazioni ci impongono di cambiare in corsa, per l’ennesima volta, la nostra programmazione – ha spiegato Bezzini -.

La pre-registrazione sul sito, hanno spiegato ancora i tecnici di Giunta, è stata fatta da 117.500 persone

Gli hub della Toscana stanno chiudendo perché non arrivano più dosi. (FirenzeToday)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Vaccini, mancano le dosi e chiudono gli hub della Toscana. Questo pomeriggio l’attenzione si è concentrata sulle ultime indicazioni arrivate dal governo nazionale, di utilizzare il vaccino AstraZeneca solo per chi ha più di 60 anni. (055firenze)

Occupato da pazienti positivi il 34% di posti letto in area medica, a fronte del 31% della settimana precedente Sempre in Toscana è in linea con la media nazionale (6%) la percentuale di popolazione complessiva che ha completato il ciclo vaccinale. (La Nazione)

Vaccini, mancano le dosi e chiudono gli hub della Toscana

E’ per questo che i centri vaccinali toscani sono stati chiusi per mancanza di vaccini. Almeno 10mila persone superfragili dovranno quindi aspettare la nuova consegna per poi andare a vaccinarsi dal 23 Aprile al 7 Maggio al ritmo di 2. (Toscana Media News)

«Da oggi – ha comunicato il presidente della Regione ieri mattina – è possibile prenotare il vaccino anche per i cittadini che rientrano nella categoria 70-75 anni". Nel frattempo è in corso la vaccinazione degli over 80 dimenticati, vale a dire: gli over 80 che aveva no aderito alla campagna vaccinale sul sito di Aria ma non hanno mai ricevuto una convocazione. (Il Giorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr