Iachini e la carica agonistica: il gruppo ha riacquistato grinta

Iachini e la carica agonistica: il gruppo ha riacquistato grinta
Viola News SPORT

Il gioco c’era, la carica agonistica forse mancava: in ogni caso, qualcosa non ha funzionato nei metodi di lavoro da novembre 2020 a marzo 2021.

I risultati si sono visti a Marassi, dove la Fiorentina, in dieci per quasi un tempo, non ha subito quasi mai gli attacchi del genoa.

E Caceres si è fatto portavoce della soddisfazione dello spogliatoio nel post partita

La Nazione scrive che il gruppo ha accolto positivamente il ritorno di Beppe Iachini, che ha subito ricominciato a lavorare molto sulla tattica e a tenere tutti sull’attenti. (Viola News)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il focolaio scoppiato all’interno della Nazionale italiana sta assumendo dimensioni sempre più. I due giocatori viola sono stati sottoposti ad un tampone ogni 48 ore e saranno controllati fino a sabato (fiorentinanews.com)

fragoroso, prestazione incolore e rabbia dei tifosi per quello scatto nello spogliatoio partenopeo coi suoi ex compagni L’ultima gara giocata dal primo minuto risale al 17 gennaio scorso e coincide con la sconfitta per 6-0 dei viola nella “sua” Napoli, k. (Firenze Viola)

Daniele Pradè sembra essere indirizzato verso una riconferma all’interno della Fiorentina con rinnovo dunque del contratto che è in scadenza a fine stagione. (fiorentinanews.com)

Calciomercato: Atalanta, il futuro è dei Piccoli. Milan, manovre in attacco e difesa

Perché errori ne sono stati fatti in questi due anni, tra alibi oggettivi (Covid e non solo) e scelte sbagliate Del resto, Caceres fu tra i primi proprio a definire ‘martello’ Beppe Iachini. (Fiorentina.it)

Anche a Genova, nell'1-1 che ha segnato il ritorno in panchina di Iachini con l'aggiuntiva difficoltà di quasi un tempo con l'uomo in meno, il serbo ha lasciato il segno siglando il gol del pareggio grazie ad un bel diagonale mancino. (TUTTO mercato WEB)

Secondo le indiscrezioni riportate da Tuttomercatoweb, il giovane sarebbe uno dei nomi caldi del prossimo calciomercato estivo. Milan e Roma sarebbero intenzionate ad accettare le sue richieste di ingaggio (3 milioni di euro a stagione). (SuperNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr