;

Elena Santarelli e il dramma per la malattia del figlio: "Una pugnalata, ma ce l'ho fatta" - Spettacoli

L'Unione Sarda.it L'Unione Sarda.it
(Sezione: Cultura e spettacolo) "Il momento più brutto è stato quando, di notte, con la torcia, andavo a raccogliere i capelli di Giacomo dal cuscino, per non farglieli trovare al mattino. Quei momenti erano una pugnalata. Metti al mondo un figlio e vuoi proteggerlo, ma non sai che puoi sentirti così tanto impotente".
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.