Il prezzo della benzina sale a 1,78€ al litro, ai massimi dal 2013

AMnotizie.it ECONOMIA

Stabile invece il Gpl, da 0,817 euro a 0,816.

Il prezzo medio della benzina in Italia in modalità self è aumentato di 2,43 centesimi rispetto alla scorsa settimana (da 1,754 euro a 1,778), raggiungendo il massimo da settembre 2013.

Quello del gasolio è cresciuto di 2,69 centesimi (da 1,620 a 1,647).

Anche il gasolio da riscaldamento è salito di 2,92 centesimi (da 1,436 a 1,466).

“In una sola settimana il rincaro per un pieno di carburante da 50 litri è di oltre 1 euro, 1 euro e 22 cent per la benzina e 1 euro e 35 cent per il gasolio

(AMnotizie.it)

La notizia riportata su altre testate

Benzina: Prezzo sale a 1,778 euro, massimo dal 2013. Il prezzo medio della benzina in Italia in modalità self è aumentato di 2,43 centesimi rispetto alla scorsa settimana (da 1,754 euro a 1,778), raggiungendo il massimo da settembre 2013. (Blunote)

Il balzo del prezzo alla pompa, equivale su base annua, “a una stangata pari a 363 euro per la benzina e a 361 euro per il gasolio” sottolinea l’Unc. Quello del gasolio è cresciuto di 2,69 centesimi (da 1,620 a 1,647). (Salernonotizie.it)

Nuova stangata sulla benzina e il carburante che in una settimana è arrivata a costa 1 euro in più. Rincari prezzi benzina e diesel, 3 euro in più il costo del pieno in un mese. L’impennata dei prezzi della benzina non era mai stata così forte dal 2013-2014. (Investire Oggi)

Pieno per l'auto più caro in una settimana: per un serbatoio da 50 litri si paga 1,22 euro in più per la benzina e 1,35 euro in più per il gasolio. Un salasso per le famiglie già alle prese col caro-bollette (L'Unione Sarda.it)

Secondo gli istituti di ricerca molte famiglie italiane sono cadute nella cosiddetta povertà energetica. La stangata dell’inflazione continua a stremare le famiglie italiane che non ce la fanno più. (iLoveTrading)

Per quanto riguarda il diesel, il più recente rincaro riferisce di un +2,69 euro, che porta il costo a 1,647 euro al litro. Una situazione che va a ripercuotersi sulle tasche di tutti noi, come del resto avviene sempre in altri casi del genere (INRAN)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr