Afghanistan, giornalista vive da un mese nella sede di Tolo News: “So che i talebani mi uccideranno”

Afghanistan, giornalista vive da un mese nella sede di Tolo News: “So che i talebani mi uccideranno”
Più informazioni:
Fanpage.it ESTERI

Afghanistan, giornalista vive da un mese nella sede di Tolo News: “So che i talebani mi uccideranno” Saeed Shinwari, volto di Tolo News, il primo canale afghano all news, da un mese vive nella redazione televisiva che ha sede a Kabul.

Lo fa dopo le minacce ricevute dai Talebani che sono piombati in casa alla ricerca di documenti che lo collegassero al governo.

Ha paura di essere ucciso dai Talebani che ormai sono saliti al governo dopo la conquista di Kabul dello scorso 15 agosto e la partenza delle truppe Usa il 31 dello stesso mese. (Fanpage.it)

Su altre fonti

“Un dì s’io non andrò sempre fuggendo di gente in gente…”. Resta la possibilità di farli evacuare con un corridoio umanitario, anche se i voli da Kabul si aprono e si chiudono a intermittenza. (Il Riformista)

Già 135 media hanno chiuso Afghanistan, la vita dei giornalisti che sono rimasti a Kabul di Francesco Bussoletti. (reuters). Erano liberi nel cercare e raccontare le notizie, raccontano due ragazzi che pensavano di aver esaudito il loro sogno, ma da alcune settimane non lo sono più. (la Repubblica)

“Nell’arco di due anni al-Qaeda potrebbe essere capace di minacciare il nostro suolo”, ha detto il direttore Scott Berrier. Shaheen ha dichiarato che “gli Usa dovrebbero sbloccare i fondi, in quanto denaro del popolo afghano. (Eastwest.eu)

Afghanistan, l’appello del giornalista: “I Talebani ci hanno sparato addosso

Da quando i talebani hanno preso il controllo di Kabul, Pechino ha adottato una strategia cauta con il suo vicino centroasiatico. Ma la Cina ha detto di essere disposta a mantenere la comunicazione con Kabul dopo che i talebani hanno creato un governo provvisorio (AGC COMMUNICATION)

Dati Euromedia Research – Realizzato il 02/09/2021 con metodologia mista CATI/CAWI su un campione di 1.000 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne Un’iniziativa che tuttavia, secondo il 40,3% degli intervistati, lascia il tempo che trova. (Sicilianews24)

“I Talebani ci hanno sparato addosso mentre stavamo filmando le celebrazioni per il Giorno dell’Indipendenza dell’Afghanistan, il 19 agosto scorso. I miliziani hanno iniziato a sparare sulla folla e c’è stato un fuggi fuggi generale. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr