Attacco hacker contro il governo ucraino | ” Intesa con Kiev”

Attacco hacker contro il governo ucraino | ” Intesa con Kiev”
Approfondimenti:
L'Occhio ESTERI

L’attacco, inoltre, arriva dopo che i colloqui tra Mosca, gli Stati Uniti e gli alleati della Nato non sono riusciti a sbloccare lo stallo.

Il messaggio degli hacker. Sull’homepage del sito del ministero degli Esteri compariva stamattina un messaggio in lingua ucraina, russa e polacca che diceva: “Tutti i vostri dati personali sono stati cancellati e sono impossibili da ripristinare

Un attacco hacker ha colpito numerosi siti del governo ucraino: secondo quanto riportato dall’Afp, l’attacco avviene nel contesto di tensioni tra Kiev e Mosca. (L'Occhio)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La notizia dell’attacco informatico è piena di riferimenti che fanno eco alle accuse di lunga data del governo russo secondo cui l’Ucraina è stata attaccata da gruppi nazionalisti di estrema destra. Si riferisce anche alle uccisioni perpetrate dai ribelli ucraini nella Polonia occupata dai nazisti, punto di contesa tra Polonia e Ucraina (AgoraSportonline)

Questo è l’ultimo di una serie di attacchi informatici che prendono di mira il Paese nel bel mezzo del suo confronto con la Russia. craina – Gli hacker venerdì hanno violato diversi siti web del governo ucraino e hanno pubblicato un messaggio sul sito del ministero degli Esteri dicendo: “Temete e aspettatevi di peggio”. (Altrospettacolo)

La NATO sta arrivando per aiutare l’Ucraina a respingere l’attacco informatico di venerdì e forse il prossimo attacco. Ciò includeva i siti Web del Dipartimento dell’istruzione e della scienza, del Dipartimento di Stato, del Dipartimento dell’energia, del governo e dei servizi di emergenza che non erano accessibili (QWERTYmag)

Cyberattacco a Kiev: è già iniziata la guerra russo-ucraina? - oggiurnal

Il possibile conflitto tra Russia e Ucraina, infatti, presenta anche un fronte digitale dove i computer diventano le nuove armi. In queste ore, dall’Ucraina arrivano alcune denunce che confermano l’avvio di un massiccio attacco hacker di potenziale matrice russa a diversi portali governativi. (TuttoTech.net)

Milano, 14 gen. (LaPresse) – “Condanno in modo forte i cyber-attacchi al governo ucraino. Così il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, dopo l’attacco hacker a diversi siti governativi ucraini, aggiungendo che “nei prossimi giorni la Nato e l’Ucraina firmeranno un accordo su una cooperazione informatica potenziata, che include l’accesso dell’Ucraina alla piattaforma di condivisione delle informazioni sui malware della Nato (LaPresse)

E non c’è necessariamente bisogno di una dichiarazione ufficiale di guerra da parte della Duma, il parlamento russo. Nel Donbass nel 2014-2015 nessuno ha detto che c’era una guerra, eppure c’erano combattimenti. (oggiurnal)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr