Libertà di espressione: da Fedez a Pio e Amedeo, quando la censura è concessa

Libertà di espressione: da Fedez a Pio e Amedeo, quando la censura è concessa
Money.it CULTURA E SPETTACOLO

La libertà di espressione è tornata al centro del dibattito dell’opinione pubblica in soccorso del “caso Pio e Amedeo”.

Secondo i comici Pio D’Antini e Amedeo Grigo, che insieme formano il duo Pio e Amedeo, “il politicamente corretto limiterebbe la libertà di espressione”.

Il caso Pio e Amedeo contro il caso Fedez. Con alle spalle la protezione della Costituzione, il duo comico Pio e Amedeo si è scagliato contro il politicamente corretto. (Money.it)

Su altre fonti

Sul palco del Concertone del primo maggio si è parlato anche di peso delle parole. “In questi giorni si è parlato tantissimo dell’uso delle parole – ha detto Bravi dall’Auditorium Parco della Musica di Roma, senza citare direttamente Pio e Amedeo – E qualcuno ha detto che l’intenzione è molto più importante delle parole che si usano“. (Il Fatto Quotidiano)

Se vi chiamano ricchioni, voi ridetegli in faccia perché la cattiveria non risiede nella lingua e nel mondo ma nel cervello: è l'intenzione. Aggiungendo: «Io ci ho messo tanti anni a trovare le parole giuste per raccontare il mio amore per un ragazzo, e per me è un onore essere su questo palco per continuare a dare il giusto peso alle parole» (La Stampa)

Il politically correct ha rutt'o cazz ”, ha affermato Amedeo: " Ci vogliono far credere che la civiltà sta nelle parole, ma è tutto qua nella testa. "Siete etero e bianchi, non potete capire". Le dichiarazioni dei comici pugliesi, un grido di libertà contro il politicamente corretto, hanno fatto infuriare vips, influencer, associazioni Lgbt e la stampa progressista al completo. (ilGiornale.it)

Pio e Amedeo, in studio Eros Ramazzotti e la figlia Aurora attacca il programma

Nella sua invettiva-monologo contro la presunta “dittatura del politicamente corretto” ha fatto, semmai, quello che i piccoli conformisti fanno da sempre: difendere la libertà dei tanti e dei forti di insultare e irridere i deboli e i pochi. (Quotidiano del Sud)

Da Fedez a Pio e Amedeo, l'intreccio indistinguibile tra show, politica e diritti di Antonio Dipollina. La telefonata del rapper con i vertici Rai e la serata 'scorretta' dei due comici hanno riaccesso il dibattito su istanze e passioni civili (la Repubblica)

Aurora Ramazzotti commenta in diretta il monologo del duo comico pugliese. ondividi Tweet. Pio e Amedeo sono andati in scena in queste settimane con un programma andato in onda su Canale 5 in prima serata e intitolato Felicissima sera. (Baritalia News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr