Covid, ruba la carta di credito del paziente morto e compra uno snack: condannata operatrice sanitaria

Covid, ruba la carta di credito del paziente morto e compra uno snack: condannata operatrice sanitaria
ilmessaggero.it ESTERI

Gli acquisti sono stati fatti esattamente 17 minuti dopo la dichiarazione del decesso della donna di 83 anni dalle macchinette dell'ospedale, è quanto è stato detto alla Birmingham Crown Court.

È stata condannata a una pena detentiva sospesa, Ayesha Basharat, l'operatrice sanitaria del reparto Covid di Birmingham che, il 24 gennaio, rubò la carta di credito di uno dei suoi pazienti morto per comprare patatine e snack. (ilmessaggero.it)

Su altre testate

HA DICHIARATO DI AVERLA TROVATA A TERRA, POI LA CONFESSIONE. La 23enne inizialmente ha affermato di averla trovata sul pavimento e di averla confusa con la propria carta ma poi ha ammesso tutto ed è stata licenziata La polizia delle West Midlands ha riferito che Basharat è stata arrestata durante il suo turno in reparto ed era ancora in possesso della carta della vittima. (ROMA on line)

La 23enne inizialmente ha affermato di averla trovata sul pavimento e di averla confusa con la propria carta ma poi ha ammesso tutto ed è stata licenziata La polizia delle West Midlands ha riferito che Basharat è stata arrestata durante il suo turno in reparto ed era ancora in possesso della carta della vittima. (Fanpage.it)

Ha provato poi nuovamente a utilizzare la carta di credito ma i parenti della vittima accorgendosi della cosa, l’hanno bloccata denunciando il furto alla polizia. Stando a quanto è stato accertato, la donna avrebbe effettuato sei acquisti da una sterlina ciascuno 17 minuti dopo l’avvenuto decesso dell’uomo. (News24web)

Covid, ruba la carta di credito del paziente morto e compra uno snack: condannata operatrice sanitaria - Il Mattino.it

Nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi, non è escluso che si riescano a conoscere ulteriori dettagli su questo assurdo epidodio avvenuto nel Regno Unito Un gesto ignobile quello compiuto da un’infermiera 23enne che prestava servizio in un ospedale di Birmingham, nel Regno Unito. (Fidelity News)

Ruba la carta di credito di una paziente morta: "Un aberrante abuso di fiducia". Basharat è stata arrestata durante il turno di lavoro: con sé aveva ancora la carta di credito rubata. Operazione ripetuta anche in serata e poi di nuovo il giorno dopo, per ben due volte. (Today.it)

La donna è stata arrestata durante il turno di lavoro e agli agenti avrebbe riferito di averla confusa con la sua. La ragazza ha ricevuto due condanne simultanee di cinque mesi ciascuna, sospese per 18 mesi (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr