Non è l'arena, Vittorio Feltri massacra Massimo Giletti: "Straccivendolo, vergognati e piantala"

Non è l'arena, Vittorio Feltri massacra Massimo Giletti: Straccivendolo, vergognati e piantala
LiberoQuotidiano.it INTERNO

Per inciso, Giletti si è reso protagonista di un infuocato scontro con il virologo Matteo Bassetti, accusato di fare politica.

22 febbraio 2021 a. a. a. Un vero e proprio conto aperto, quello di Vittorio Feltri con Massimo Giletti, il conduttore di Non è l'arena.

Il tutto nel corso della puntata trasmessa nella mattinata del 19 febbraio de L'aria che tira, nel corso della quale il duello verteva sull'aborto

La settimana scorsa, il direttore si era reso protagonista di un aspro duello "in presenza" anche con un'altra conduttrice de La7, Myrta Merlino (LiberoQuotidiano.it)

Su altre fonti

Matteo Bassetti ha detto: “Pier Ferdinando Casini è appena uscito dall’ospedale e ha detto che ha trovato medici bravissimi“ ondividi Tweet. Nunzia De Girolamo e Massimo Giletti si conoscono molto bene e sono amici da tanto tempo e, per questo hanno fatto quel servizio fotografico che è stato molto criticato. (Baritalia News)

Infine Nunzia De Girolamo. Da lì a breve lasciò la Lega per entrare negli studi televisivi a cercar fortuna sino all’approdo alle danze di Milly Carlucci. (L'Espresso)

22 febbraio 2021 a. A quel punto prende la parola la casa farmaceutica Pfizer attraverso una nota: "Non stiamo vendendo le fiale nel mercato privato" (Liberoquotidiano.it)

Non è l’Arena, Bassetti non vuole fare polemica sul covid e Giletti si arrabbia: “Mi è diventato politico” (Video)

Io non sto da quella parte lì, Bassetti. Voi che siete stati lì sapete delle difficoltà che ci sono e lei lo sa meglio di me. (neXt Quotidiano)

Chi meglio di lui poteva fare con me un servizio giocoso?” Quindi anche un Giletti molto più mite e non solo l’uomo burbero che abbiamo visto scagliarsi furibondo contro Bassetti (Yeslife)

Io ho ancora l’immagine di medici che stavano lì ore ed ore con mascherine distrutte e con i politici che gli dicevano ‘bravi, bravi’ e gli davano 36 euro in busta paga. Voi che siete stati lì sapete delle difficoltà che ci sono e lei lo sa meglio di me. (Tvblog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr