Cashback, si avvicina la scadenza del primo semestre: da luglio partono i rimborsi fino a 150 euro

Fanpage.it ECONOMIA

Il primo semestre completo del cashback sta per concludersi: il 30 giugno è la data fissata, quella entro cui bisogna aver accumulato almeno 50 pagamenti elettronici per ottenere il rimborso che può raggiungere al massimo i 150 euro.

Da luglio, poi, arriverà il rimborso con l’accredito e il pagamento del super-premio da 1.500 euro per chi ha accumulato più pagamenti.

Il primo semestre del cashback si chiuderà quindi il 30 giugno, dopo la fase sperimentale di dicembre 2020 che è durata un solo mese. (Fanpage.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Quando arrivano i rimborsi. Sta per terminare la prima fase del cashback 2021, quella relativa ai conteggi delle spese 1 gennaio – 30 giugno 2021 effettuati con carte di credito o debito legate all’AppIO. (The Italian Times)

Super cashback, verso la chiusura della classifica: c’è tempo fino al 30 giugno 2021. Sui forum tematici dedicati al super cashback ci si confronta per trovare strategie vincenti e chi si colloca tra le ultime posizioni della classifica, spera di non essere superato all’ultimo. (Money.it)

Già, ma quante operazioni serviranno per pensare o sperare di rientrare tra i rimborsati dal Super cashback? Perché se per il Cashback di stato era stato fissato in principio un tetto minimo di 50 transazioni, non così è stato per il Super cashback. (Inews24)

razie a un emendamento inserito nel disegno di legge di conversione del Decreto Riaperture, non sarà applicata la disciplina sanzionatoria nei confronti delle società commerciali obbligate a rendere pubblici gli importi erogati dalla PA (Ratio Quotidiano)

(LaPresse) – Il sistema di ‘cashback’ di Aspi che riconoscerà agli utenti autostradali una remunerazione in proporzione al disagio subito per i ritardi dovuti a cantieri sarà operativo “a fine di luglio”. (LaPresse)

Infatti, il Cashback sarà attivo almeno fino a giugno 2022, con rimborsi che si susseguiranno ogni 6 mesi. Come richiederli. Cashback, rimborso mancato o sbagliato: cosa fare. Se doveste accorgervi di aver ricevuto meno soldi di quelli spettanti oppure di non aver ricevuto proprio il rimborso, potete contattare chi gestisce le erogazioni, la Consap (The Wam.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr