Vladimir Luxuria fa una secca smentita: “Quello è un insulto”

Vladimir Luxuria fa una secca smentita: “Quello è un insulto”
Lanostratv CULTURA E SPETTACOLO

E a distanza di poche ore dall’uscita del giornale in tutte le edicole di Italia, Vladimir Luxuria si è precipitata sui social per dichiarare che il titolo scelto per lanciare l’intervista è fuorviante:. “Oggi su Libero è stata pubblicata una mia intervista dal titolo “Luxuria ammette la verità: non è offensivo dire fr.io” Il titolo è fuorviante e non riflette il mio pensiero…”. Difatti Vladimir Luxuria ha fatto presente che quella parola è e rimarrà un’offesa senza se e senza ma, anche se magari all’interno della comunità LGBTQ+ può avere invece un’accezione diversa (il post è disponibile dopo il secondo paragrafo): “All’interno della nostra comunità quel termine non ha intenzioni offensive, ma ciò non attenua il fatto che sia un insulto…”. (Lanostratv)

Ne parlano anche altri media

Mi concederei a un amore con King Kong ma in forma umana, non certo come gorilla. «Le parole vanno sempre contestualizzate, anche la parola "fr***": ci sono dei contesti in cui non sono politicamente scorrette. (LiberoQuotidiano.it)

Vladimir Luxuria a Libero: "Fr***o? Non sempre è politicamente scorretto, le parole vanno contestualizzate"
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr