Piazza Affari chiude debole, male banche e titoli oil

Finanzaonline.com ECONOMIA

Tornano invece in primo piano i timori di inflazione.

Gli analisti di Equita SIM prevedono dinamiche in miglioramento in termini di clienti fisso e mobile domestici grazie a una riduzione dei tasso di abbandono.

Giornata interlocutoria per Piazza Affari con energetici e banche a guidare i ribassi.

Tra le big di Piazza Affari si segnalano i cali dei titoli oil in scia alla discesa dei prezzi del petrolio. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr