Mihajlovic: “Allenare la Lazio? Prima che andassi alla Fiorentina…”

Mihajlovic: “Allenare la Lazio? Prima che andassi alla Fiorentina…”
Viola News SPORT

Occhio agli altri nomi

Successe prima che andassi alla Fiorentina ma con Lotito non ci siamo trovati”.

No, secondo Sinisa Mihajlovic, che ospite di Tiki Taka ha rivelato un retroscena relativo ai biancocelesti: “Non è vero che non mi abbia mai chiamato per allenarla.

Il rimpianto di non aver mai allenato la Lazio?

L’allenatore serbo accettò poi la chiamata dei Della Valle e per poco meno di 18 mesi fu il tecnico viola senza grandi risultati in un periodo di transizione. (Viola News)

La notizia riportata su altri giornali

Sinisa ha dichiarato che c’è ancora il tempo per essere ambizioso a Bologna, ma questo va di pari passo con le spese del patron, in un periodo di crisi e in cui non ha neanche la possibilità di ricevere gli incassi del pubblico. (Tuttobolognaweb)

Una volta superato lo scoglio della malattia, il tecnico serbo s’è scoperto personaggio a tutto tondo. Sanremo, per uno come Mihajlovic, è una affascinante ribalta, non certo un problema da gestire. (Tuttobolognaweb)

La squadra di Sinisa Mihajlovic ha svolto un lavoro atletico e tecnico, per poi dedicarsi a esercitazioni sui movimenti d'attacco. Faragò, Medel e Dijks hanno effettuato una seduta differenziata: soltanto l'olandese è recuperabile in vista del match con la Lazio di sabato 27 febbraio, anche se rimane al momento in forte dubbio (Fantacalcio ®)

Mihajlovic: "L'Inter ha vinto perché è più forte. Ibra ha fatto quello che doveva fare"

L'attuale tecnico del Bologna si sofferma molto sulla figura dell'attaccante svedese, sottolineando anche "se avessimo preso Ibra in questo momento saremmo in zona Europa League" Col sorriso in volto, Sinisa Mihajlovic risponde così alla domanda durante il collegamento con la trasmissione Tiki Taka. (TUTTO mercato WEB)

Su Sanremo: “Ma se Ibra fa quello che deve fare in campo e si allena come deve fare un professionista (come sono certo farà) poi nella vita privata è libero di fare quello che vuole. Oggi i giovani forse hanno meno passione ma sono più professionali” (Milan News)

Ibrahimovic non ha segnato ma ha fatto quello che doveva fare”. Sulla favorita per lo Scudetto: “Il discorso non è chiuso ma la squadra più accreditata per vincerlo è sicuramente l’Inter” (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr