Il 27 ottobre riparte l'ecobonus: quanti sono gli incentivi e come richiederli

SmartWorld ECONOMIA

Tale cifra sarà infatti così ripartita:. 65 milioni di euro per acquistare i veicoli con emissioni comprese tra 0-60 g/km CO2.

Si tratta degli incentivi per l'acquisto di veicoli a basse emissioni, che ammontano a 100 milioni di euro.

Per i veicoli usati almeno Euro 6 con emissioni fino a a 160 g/km: fino a 2.000 euro

20 milioni per l'acquisto di veicoli commerciali e speciali, di cui 15 milioni esclusivamente per i veicoli elettrici. (SmartWorld)

Se ne è parlato anche su altre testate

Le auto fino a 60g di CO2 La maggior parte delle risorse, 65 milioni, sono destinate ai veicoli con emissioni comprese tra 0-60 g/km CO2 (la fascia M1). Gli incentivi riguardano l’acquisto di veicoli usati di classe euro non inferiore a 6, con un prezzo risultante dalle quotazioni medie di mercato non superiore a 25 mila euro e con emissioni comprese tra 0-160 g/km CO2 (Corriere della Sera)

Nel particolare, è riconosciuto un contributo fino 2.000 euro, calcolato in base alla fascia di emissione 10 milioni per acquistare, esclusivamente con rottamazione, i veicoli con emissioni comprese tra 61-135 g/km CO2 (FormulaPassion.it)

Siamo in una fase particolare che va accompagnata ma non certo con gli incentivi nella loro attuale forma". "La transizione va gestita con ordine", ha sottolineato Daniele Bandiera, amministratore delegato della IP e con un passato in Fiat e Piaggio. (Quattroruote)

10 milioni per acquistare, esclusivamente con rottamazione, i veicoli con emissioni comprese tra 61-135 g/km CO2. Ecobonus: le nuove risorse e come vengono divise. A disposizione 65 milioni per acquistare i veicoli con emissioni comprese tra 0-60 g/km CO2. (Vaielettrico.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr