Argentina, «licenziato» il ministro della Salute che passava i vaccini a Vip e amici

Argentina, «licenziato» il ministro della Salute che passava i vaccini a Vip e amici
Corriere della Sera ESTERI

L’ex ministro ha riservato circa tremila dosi per uso personale, con l’intento di far immunizzare in via preferenziale i suoi amici ed alleati politici.

Se siete interessati alle notizie dal Sud del globo, iscrivetevi qui alla newsletter Mondo Capovolto.

L’Argentina, con 44 milioni di abitanti, ha registrato circa due milioni di casi di Covid-19 e più di 50.000 morti.

Non è d’altra parte l’unico scandalo dei vaccini in America latina, dove si concentra oltre la metà dei contagi mondiali

E l’ex ministro ha obbedito, pur affermando in sua difesa che il caso era dovuto ad una «confusione involontaria». (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

In un comunicato ufficiale si indica che Vizzotti, 48 anni e attuale 'numero due' del ministero della Salute, giurerà davanti al presidente Alberto Fernández, prima della partenza di quest'ultimo per un viaggio ufficiale in Messico. (Ticinonline)

C’è anche il nome di Jorge Taiana, ex ministro degli Esteri di Cristina Fernández e oggi senatore. Scoppia il vacunagate, lo scandalo dei vaccini anti Covid garantiti a persone vicine al governo bypassando le precise indicazioni del piano di immunizzazione. (Gaucho News)

Il caso è esploso quando il giornalista filogovernativo Horacio Verbitsky ha rivelato, in una trasmissione radiofonica, di essere stato contattato dal ministero della salute per farsi vaccinare poco dopo una telefonata con Garcia. (Zazoom Blog)

Argentina, uso personale di vaccini Covid per fare immunizzare gli alleati politici: si dimette Ministro…

In Argentina viene utilizzato prevalentemente il vaccino russo Sputnik V, ma sono di recente arrivate le prime dosi di AstraZeneca. Per via dell'età, del lavoro e dei rischi personali, non sarebbe dovuto ancora essere il suo turno. (Adnkronos)

Il presidente “ha incaricato il suo capo del personale di richiedere le dimissioni del ministro della Salute” Gines Gonzalez Garcia, che è responsabile della strategia contro il Covid-19 del governo in Argentina, ha detto un funzionario dell’esecutivo, che non era autorizzato a rilasciare le informazioni e ha parlato con Associated Press a condizione di anonimato – Il presidente dell’Argentina Alberto Fernandez ha chiesto al ministro della Salute di dimettersi a seguito di uno scandalo legato alle vaccinazioni. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

“Presento le mie dimissioni da ministro della Salute su sua espressa volontà”, ha scritto Garcia in una lettera indirizzata al presidente Alberto Fernandez. Lo scandalo vaccini travolge l’Argentina e spinge alle dimissioni il ministro della Salute Gines Gonzalez Garcia, che ha riservato migliaia di dosi per fare immunizzare in via preferenziale i suoi alleati politici. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr