Le troppe sfumature della violenza sulle donne

Le troppe sfumature della violenza sulle donne
Redacon INTERNO

Lo scorso 13 ottobre Regione ha dato il via libera al nuovo Piano triennale contro la violenza di genere

Sono troppo le donne vittime di violenza domestica, violenza on line (dal revenge porn allo sfruttamento di ragazze); troppe quelle che hanno paura di denunciare per non essere giudicate o derise.

Il 25 novembre si organizzano tanti incontri, convegni, flash mob, per ricordare le vittime e per dire basta alla violenza di genere. (Redacon)

Ne parlano anche altri media

(Adnkronos) - Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, esprime "pieno sostegno alle misure di contrasto alla violenza di genere presentate oggi in vista della giornata mondiale del 25 novembre. "Il governo - si legge ancora nella nota di Palazzo Chigi - stanzia nuove risorse per aiutare le donne che subiscono abusi domestici, per accompagnarle nel percorso di uscita dalla violenza, per favorirne l'indipendenza economica. (LiberoQuotidiano.it)

Lo dichiara il premier Mario Draghi esprimendo pieno sostegno alle misure di contrasto alla violenza di genere presentate in vista della giornata mondiale del 25 novembre. "Il Governo stanzia nuove risorse per aiutare le donne, per accompagnarle nel percorso di uscita dalla violenza, per favorirne l'indipendenza economica" per rafforzare l'assistenza alle donne e ai minori "a difesa dei loro diritti e della nostra società" (Rai News)

Agli omicidi continuano inoltre ad accompagnarsi altri gravi crimini che producono sulle vittime seri effetti fisici e psicologici (Poliziamoderna.it)

Violenza sulle donne, in Italia numeri da incubo: +8% di femminicidi, uno ogni 72 ore

Sono numeri drammatici quelli della Sicilia, che vengono fuori dal report del Viminale. Domani si celebrerà la giornata proprio in memoria delle donne vittime di violenza. (Giornale di Sicilia)

Dagli anni ’80 ad oggi, la giustizia è andata avanti nella difesa delle donne vittime di violenza. Quanto meno nel sistema giuridico che, a rigor di logica, dovrebbe essere il primo a porsi in posizione di difesa di una presunta vittima di violenza di genere. (Today)

Roma - Un +10% di violazioni dei divieti da "codice rosso" e un terrificante +8% di femminicidi. Le vittime donne sono il 22%, gli autori sono nel 92% dei casi di sesso maschile (Il Giorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr