Bando endotermiche - Cingolani: va bene l'elettrico, ma è urgente eliminare 12 milioni di auto inquinanti

Quattroruote ECONOMIA

Ma proprio per questo io dico: perché non cominciamo a togliere di mezzo quelle più inquinanti e a mitigare il problema?

Non sto dicendo che i carburanti sintetici siano la soluzione, ma sono uno degli strumenti che possiamo impiegare.

L’Italia, e lei in prima persona, ha cercato anche di difendere la specificità dei piccoli costruttori della Motor Valley

Beh, sì, sui carburanti sintetici mi sembra ci sia stata una chiusura pregiudiziale da parte dell’Europa. (Quattroruote)

La notizia riportata su altri media

Energia Stop ai motori termici dal 2035: «Una forzatura poco prudente». Al momento non è chiaro se Berna seguirà il voto di Bruxelles – Bonfanti (UPSA): «Il settore si sta preparando al cambiamento» – Secondo l'associazione di categoria «non è la via giusta» – Modenini (AITI): «Decisione gravida di conseguenze negative per tutta la filiera» (Corriere del Ticino)

In attesa di investimenti più ingenti nella riconversione ecologica alcuni imprenditori del settore racing e motorsport stanno nel frattempo lavorando su prodotti per l'aviazione civile e l'aerospazio, realizzando componenti ultraleggere (Fanpage.it)

I ministri europei dell'Ambiente riuniti a Lussemburgo hanno anche approvato una proroga di cinque anni dell'esenzione dagli obblighi di Co2 concessa ai produttori cosiddetti 'di nicchia', ovvero quelli che producono meno di 10.000 veicoli all'anno, fino alla fine del 2035. (l'Adige)

Perciò bisogna prepararsi al meglio, ma l’Italia sembra già star zoppicando. Auto Italia, 2035: la situazione. C’è da dire che alcuni Paesi avrebbero persino chiesto di anticipare l’entrata in vigore di questa normativa, e quindi di salutare ancor prima i veicoli a benzina e diesel. (Auto.it)

Roberto Cingolani, ministro della transizione ecologica, lancia un messaggio forte e chiaro in merito al cambiamento in atto nell’industria automobilistica. Biocarburanti: come vengono prodotti, classificazione. (Money.it)

Firenze, 30 giugno 2022 – L'Unione europea ha trovato l'accordo sul provvedimento sul clima che dice stop alla vendita di nuove auto a benzina e diesel entro il 2035. Come cambierà il mercato auto? (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr