Riforma fiscale: ecco la formula di Draghi. Irpef, progressività e lotta all'evasione

Riforma fiscale: ecco la formula di Draghi. Irpef, progressività e lotta all'evasione
Più informazioni:
la VOCE del TRENTINO ECONOMIA

Inoltre, secondo Draghi l’IRPEF, l’imposta sul reddito delle persone fisiche, va modificata in base alle risorse che arriveranno dalla rinnovata lotta all’evasione messa tra le sue priorità.

Il quadro del nuovo Governo sembra ormai piuttosto chiaro e con il discorso al Senato, il neo presidente del Consiglio, Mario Draghi sottolinea la necessità e l’importanza di una nuova riforma fiscale.

“ Una nuova architettura del sistema erariale è necessaria perché segna in ogni Paese un passaggio decisivo, indica priorità, dà certezze, offre opportunità. (la VOCE del TRENTINO)

Su altre testate

I sindacati si sono infatti dimostrati concordi nel sostenere che sul fisco, la vera battaglia da intraprendere è quella contro l’evasione fiscale. Leggi anche: Riforma fiscale Irpef, in vista una possibile riduzione. (Consumatore.com)

Ma in Italia il taglio dell'Irpef è un problema perché bisogna trovare i soldi per finanziarlo. Il Sole 24 Ore riporta oggi l'esempio dello scaglione Irpef dei redditi da 28mila a 55mila euro all'anno. (Today.it)

Certo, quello danese è un sistema fiscale che non può essere compreso guardando ai soli numeri, che per alcuni versi non sono così distanti dal modello italiano L’intenzione di Draghi, almeno da alcune indiscrezioni che circolano sui giornali, sarebbe quella di aiutare la classe media attraverso una consistente riduzione delle tasse sul lavoro. (Consumatore.com)

Riforma fiscale organica e riassetto dell'IRPEF: questa volta si fa finalmente sul serio?

Secondo Marattin non ci dovrebbero essere slittamenti per l’assegno unico per i figli a carico 2021 nonostante il ddl sia fermo da mesi al Senato in attesa del via libera, dopo il parere positivo della Camera arrivato la scorsa estate. (The Italian Times)

Infatti, la proposta si presenta con una riforma fiscale che non riforma, con prelievo IRPEF in 12 rate mensili più acconto e saldo. La riforma fiscale ultimamente prospettata sembrerebbe cambiare rotta. (Proiezioni di Borsa)

La riforma dovrebbe essere accompagnata dall’unificazione dei testi normativi in un apposito codice tributario con annessi regolamenti di attuazione ed altre fonti normative secondarie Un lavoro immane, che dovrebbe essere collegato a un cronoprogramma ben definito e a risorse (anche umane) adeguate. (Ipsoa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr