Usato e radiazioni: ancora una flessione a luglio

Usato e radiazioni: ancora una flessione a luglio
Dueruote ECONOMIA

Continua la fase critica del mercato dell'usato (che va come tendenza a braccetto con quello del nuovo).

Nel mese di luglio infatti si registra un calo per i trasferimenti delle moto al netto delle minivolture, con una variazione negativa del 6,7% (media giornaliera: -2,2%), essendo state presentate 62.173 pratiche contro le 66.608 di luglio 2021.

Nel periodo gennaio-luglio, le radiazioni sono in calo del 2,4% rispetto al 2021

Da gennaio a luglio del 2022, in confronto con lo stesso periodo del 2021, sono stati archiviati, per l’usato al netto delle minivolture, cali del 6,9% per i motocicli: sono 460.887 i veicoli usati passati di mano. (Dueruote)

Su altri giornali

Le immatricolazioni di autocarri pesanti nel primo semestre 2022 sono 13.427, con una diminuzione minima dell'1,1%. Per il settore dei veicoli trainati (rimorchi e semirimorchi) con portata superiore a 3.500 Kg l'andamento è positivo con +13,3% di immatricolazioni. (Finanza Repubblica)

Scopri la nostra rassegna sui 5 scooter più venduti a luglio secondo i dati diffusi da ANCMA sulle immatricolazioni. 2 HONDA ITALIA SH 125. Un altro best seller di sempre è l’Honda SH 125, commercializzato a luglio in 799 unità. (Motori.it)

Nello stesso periodo del 2021 la crescita era stata invece del +47,4% rispetto al 2020. Infine, il settore degli autobus (trasporto persone) nel primo semestre 2022 registra una diminuzione del 10,5% con 1.467 nuovi autobus. (Giornale di Sicilia)

Due ruote, a luglio il mercato frena (-7%).

Per quanto riguarda infine il mercato e-bike, le stime di ANCMA descrivono un andamento sostanzialmente stabile nei primi sei mesi dell’anno. Degno di nota, inoltre, il peso delle aziende del Made in Italy, che raggiungono una quota di mercato complessiva del 31,3%. (QN Motori)

Quello di luglio 2022 è stato un mese decisamente in chiaroscuro per il mercato delle due ruote, con vendite complessivamente in calo, ma un segnale positivo che arriva dall’innovazione a batteria. La perdita di vendite maggiore, del 9,2%, è attribuibile al segmento degli scooter, che sono stati in totale 17.046. (l'Automobile - ACI)

Per le moto elettriche i numeri sono tutt'altro che grandiosi ma comunque in aumento: nei primi sette mesi del 2021 sono state immatricolate 410 moto mentre quest'anno, nello stesso periodo 468 (+14,15%) Molto bene anche i motocicli che passano da 4.275 dell'anno scorso a 4.244 del 2022 (+71,47%). (Moto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr