MotoGp di Spagna: Quartararo conquista la pole davanti Morbidelli. Quarto Bagnaia

MotoGp di Spagna: Quartararo conquista la pole davanti Morbidelli. Quarto Bagnaia
Approfondimenti:
La Stampa SPORT

Il Dottore scatterà dal 17° posto, davanti a suo fratello Luca Marini e Petrucci

Per il Morbido, invece, non è stato un sabato facile, dopo essersi visto cancellare due giri nelle FP3 e dovere così passare dalle Q1.

La Yamaha ha fatto doppietta in qualifica a Jerez, con la pole position di Quartararo (la seconda consecutiva dopo quella di due settimane fa a Portimao) e il secondo posto di Franco Morbidelli (La Stampa)

Su altre fonti

Il francese, quattro volte di fila in pole a Jerez e fresco della tredicesima pole in classe regina, si mette davanti a Franco Morbidelli e Jack Miller, che condivideranno con lui la prima fila. E' Fabio Quartararo a conquistare la pole position nel Gran Premio di Spagna, valevole per la quarta tappa del Mondiale 2021 di MotoGp. (Tuttosport)

"Franco è davvero forte - i complimenti del transalpino - ha dimostrato ancora una volta di essere molto veloce Sono molto contento della pole, è stato bello. (Sky Sport)

Lo spagnolo Marc Marquez, protagonista di una rovinosa caduta nelle libere, con la sua Honda ha ottenuto il 14esimo tempo. A Jerez, il francese della Yamaha ha ottenuto il miglior tempo nelle qualifiche girando in 1'36''755. (Adnkronos)

MotoGp a Jerez: Quartararo in pole poi Morbidelli e Miller. Rossi 17°

"Sono molto contento, il feeling con la moto è ottimo, se riusciamo a partire bene possiamo fare un’ottima gara - le parole di Morbidelli che, con la stessa moto di Rossi, partirà in prima fila -. Ancora una qualifica da incubo per Valentino Rossi costretto ancora a partire dalle retrovie: per il Dottore 17/o tempo (1'37"915). (Giornale di Sicilia)

Morbidelli per supplire all’inferiorità tecnica ha modificato il suo stile di guida, ritardando le frenate per recuperare i km persi nel resto del circuito. Ancora una volta è lui lepre di questa velocissima MotoGp che ha visto i primi 10 piloti racchiusi in una manciata di decimi. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr