La vicenda - Senza super pass non può tornare in Sicilia, da giorni attende in auto a Villa: «È una questione di principio»

La vicenda - Senza super pass non può tornare in Sicilia, da giorni attende in auto a Villa: «È una questione di principio»
LaC news24 INTERNO

A Fabio Messina, secondo quanto ha riferito lo stesso interessato, il personale della società che gestisce il traghettamento ha negato anche la possibilità di restare chiuso in auto durante il trasferimento in Sicilia.

Spero che un giudice mi consenta di tornare a casa»

Come ancora riferisce Repubblica.it, Fabio Messina non è un No Vax ideologico, ma ha ugualmente deciso di non vaccinarsi (come la moglie e il figlio) anche a costo di rinunciare alla sua vita sociale. (LaC news24)

Se ne è parlato anche su altre testate

“C’è continuità territoriale e non si vede perché si possa passare tranquillamente tra regione e regione sulla terraferma e nelle isole no La dignità umana, così, finisce sotto i piedi. (StrettoWeb)

Fabio Messina da lunedì scorso è bloccato agli imbarcaderi per la Sicilia a Villa San Giovanni perché sprovvisto del Green pass obbligatorio per traghettare Lo Stato non mi dà nemmeno la possibilità di andare in albergo perché anche lì mi chiederebbero il Green pass. (La Sicilia)

Risultato: stop forzato ai moli per chi non può mostrare il lasciapassare perché è scaduto, ha fatto solo la prima dose e non sono trascorsi 15 giorni, non vuole o non può vaccinarsi. Tra le centinaia di siciliani “sequestrati” involontariamente c’è anche Luigi, un gelese che da tempo vive e lavora in Toscana (quotidianodigela.it)

Il caso - Villa San Giovanni, senza green pass non può tornare in Sicilia: «Lo Stato mi ha abbandonato su un piazzale»

Bloccato a imbarcaderi perché senza Super Green pass, presentata interrogazione. Il deputato di Alternativa Francesco Sapia ha reso noto di avere presentato un’interrogazione ai Ministri dell’Interno e della Salute in relazione alla vicenda di Fabio Messina (Blitz quotidiano)

Le 6mila dosi somministrate nelle scuole già nei giorni 7 e 8 gennaio sono state un gran successo. Si precisa che verranno somministrate esclusivamente dosi pediatriche, adatte la fascia 5-11 anni, diverse da quelle appropriate a tutti gli altri soggetti (Quotidiano online)

Neanche questa è stata una mia scelta; senza super green pass non posso neppure prenotare una stanza in una struttura recettiva. Di fatto alternative alla nave non ce ne sono, quindi perché non dovrei poter tornare a casa senza super green pass? (LaC news24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr