Bonus edilizi, i chiarimenti dalle Entrate sul decreto anti-truffa

Bonus edilizi, i chiarimenti dalle Entrate sul decreto anti-truffa
Nextville.it ECONOMIA

Ricordiamo che in seguito alla pubblicazione del Dl 157/2021 (meglio noto come Dl Anti-truffa) sono state apportate modifiche in merito al visto di conformità e all'asseverazione per esercitare l'opzione per lo sconto in fattura o la cessione del credito, al fine di limitare le frodi nel settore edilizio.

L'Agenzia ritiene che i professionisti abilitati al rilascio delle asseverazioni del Superbonus sono abilitati a rilasciare, per le stesse tipologie di interventi, anche l'asseverazione di congruità delle spese prevista dall'articolo 1 del Dl 157/2021

Chiarimenti su visto di conformità e asseverazioni. (Nextville.it)

Su altre testate

Con risposta del MEF alla interrogazione parlamentare n 5-07055 del 17 novembre 2021 si forniscono chiarimenti in tema di bonus facciate e stato di avanzamento lavori. (Fiscoetasse)

Per consentire ai contribuenti di trasmetterle, allora, «le relative procedure telematiche dell’agenzia delle Entrate saranno aggiornate entro il prossimo 26 novembre» Al momento, la piattaforma delle Entrate non consente di fare questo tipo di comunicazioni che escludono il visto. (Giornale di Sicilia)

Superbonus 110: le Faq del 22 novembre 2021. Superbonus 110: faq 1. Con riferimento a lavori per il recupero del patrimonio edilizio di cui all’art. (Filodiritto)

Cessione dei bonus casa, la banca può bloccare le pratiche presentate prima del decreto antifrodi?

Il Fisco chiarisce che il contribuente non è obbligato se ha completato il pagamento delle fatture entro l'11 novembre 2021. (Informazione Oggi)

Cessione dei bonus casa, la banca può bloccare le pratiche presentate prima del decreto antifrodi? Secondo la mia lettura non dovremmo entrare nel decreto, avendo già nel cassetto fiscale i crediti essendo quindi già approvati da Agenzia delle entrate (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr