La 1° festa dell'educazione alimentare nelle scuole con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La 1° festa dell'educazione alimentare nelle scuole con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Vigevano24.it INTERNO

Ci sarà anche un gruppo di bambini pavesi al primo campo scuola in fattoria nella tenuta presidenziale di Castelporziano con gli alunni provenienti da istituti scolastici di tutta Italia, inaugurato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della 1° festa dell’educazione alimentare nelle scuole che dà il via alla stagione estiva delle fattorie didattiche.

Saranno presenti i ministri delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli, dell’Istruzione Patrizio Bianchi, della Salute Roberto Speranza, della Transizione Ecologica Roberto Cingolani e il vicedirettore della Fao Maurizio Martina. (Vigevano24.it)

Su altri giornali

Aprono la cerimonia i saluti istituzionali di Cristina Messa, Ministra dell’Università e Ricerca, seguiti dalla prolusione del Rettore Elio Franzini dal titolo «Presenza e Futuro». «Università perché e Università per chi» è invece il titolo della lectio magistralis di Ivano Dionigi, Presidente di AlmaLaurea, seguito dal secondo intermezzo musicale affidato al Coro dell’Università Statale di Milano che eseguirà il Gaudeamus Igitur (Corriere TV)

Mattarella all'aeroporto di Linate per inaugurazione sala imbarchi Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è arrivato all'aeroporto di Linate per partecipare all'inaugurazione della nuova sala imbarchi dello scalo milanese Credo che dovremmo concentrarci nel saper riconoscere e valorizzare la buona ricerca, ovvero quella che comporta agire secondo l'etica della competenza e della responsabilità". (Sky Tg24 )

Tra questi, la necessità di costruire relazioni, “tra le persone, a livello interpersonale nel nostro Paese, come in ogni parte del mondo”, anche “fra gli Stati”. Mattarella: “Quando l’emergenza sarà alle spalle, sarà bene non rimuoverla dal ricordo”. (Quotidiano Sanità)

Mattarella sul Covid, siamo sulla buona strada ma non ancora al traguardo della sconfitta della pandemia

Sarà bene tenerla sempre presente, per comprendere quello che è avvenuto e ricavarne alcuni criteri di comportamento", ha sottolineato ancora il capo dello Stato. Ognuno di noi ha bisogno di tutti gli altri e tutti gli altri hanno bisogno di ciascuno di noi (Adnkronos)

A livello interpersonale ma anche nelle relazioni istituzionali e tra gli Stati. Un insegnamento da coltivare, custodire e mettere a frutto", dice il capo dello Stato. Condividi. Per l'uscita dalla pandemia "siamo sulla buona strada, ma non ancora al traguardo". (Rai News)

Il capo dello Stato fa l’elogio del mondo della scienza e della ricerca, il cui valore è stato evidenziato nella lotta al virus e rivendica “L’Italia ha reagito con saggezza”. Non lo sia a livello di relazione tra le persone, e neanche nelle relazioni tra gli Stati (RTL 102.5)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr