Voli, firmato il decreto: continuità garantita anche dopo lo stop di Alitalia - L'Unione Sarda.it

Voli, firmato il decreto: continuità garantita anche dopo lo stop di Alitalia - L'Unione Sarda.it
L'Unione Sarda.it ECONOMIA

“I voli in continuità territoriale per la Sardegna saranno garantiti anche dopo la cessazione delle attività di Alitalia”.

“La selezione – continua il ministero -, in linea con le indicazioni di Bruxelles, avverrà applicando il nuovo regime di servizi onerati sul quale, come detto, si sta concludendo il confronto con la Commissione europea.

In parallelo verranno completate le attività per l’affidamento a procedura ordinaria dei servizi di volo per la continuità territoriale su un arco temporale pluriennale”. (L'Unione Sarda.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La selezione, in linea con le indicazioni di Bruxelles, avverrà applicando il nuovo regime di servizi onerati sul quale, come detto, si sta concludendo il confronto con la Commissione europea. In parallelo verranno completate le attività per l'affidamento a procedura ordinaria dei servizi di volo per la continuità territoriale su un arco temporale pluriennale. (Ferrovie.it)

Condizione quasi impossibile da sostenere per una compagnia che attualmente può contare complessivamente su 52 macchine. “Con la firma del decreto del ministro Giovannini i collegamenti aerei in continuità territoriale con gli aeroporti di Fiumicino e Linate non subiranno interruzioni dopo il 15 ottobre, data di cessazione delle attività di Alitalia. (Gallura Oggi)

Il Presidente Solinas, nei giorni scorsi, ha dichiarato di avere a cuore la vertenza Air Italy e le sorti di questi lavoratori, adesso dimostri di volere mettere in pratica quelle che finora sono state soltanto parole. (Olbiapuntoit)

Continuità aerea, proroga del Governo. Voli salvi anche dopo lo stop di Alitalia

I servizi sulle rotte da Cagliari, Olbia e Alghero verso Roma Fiumicino e Milano Linate insomma potranno proseguire. Un quadro che i sindacati definiscono “drammatico” per i lavoratori, sottolineando che si tratta della crisi “più dura” nella storia di Alitalia. (Il Fatto Quotidiano)

“La grave incertezza circa la situazione del regime di continuità sia marittima che aerea della Sardegna – si legge nel Question Time – sta compromettendo il diritto alla certezza della mobilità, trasformando l’essere isolani in essere isolati. (Cagliaripad)

Si tratta di un importante risultato, frutto dell’impegno del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, insieme alla Regione, per garantire la piena connettività dell’Isola” Dunque i voli saranno garantiti anche dopo il 15 ottobre, data in cui è prevista la cessazione delle attività da parte della compagnia Alitalia. (SardiniaPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr