Tesla ha prodotto il primo Megacast per Model Y, un nuovo modo di costruire auto che arriva dall’Italia

Automoto.it ECONOMIA

La costruzione della pressa per costruire il Megacast è stata affidata a macchinari Idra, una società bresciana fondata nel secondo dopoguerra che oggi rifornisce industrie a livello globale.

Questo significa vetture più solide e rapide da costruire, un enorme vantaggio in termini di economie di scala.

Il che significa, nel concreto, costruire una piattaforma in tre pezzi che integri il pacco batterie con i due assi della vettura. (Automoto.it)

Ne parlano anche altre fonti

Nel momento in cui tempo fosse confermato, la Model S Plaid andrebbe ad aggiudicarsi il titolo di auto più veloce al mondo nei 400 metri, spodestando la Dodge Challenger SRT Demon In molti sapranno ormai che uno dei veicoli elettrici più veloci in assoluto è la Model S del marchio statunitense Tesla (Tom's Hardware Italia)

A questo proposito, secondo alcune voci di corridoio riportate dai colleghi di Electrek, Tesla avrebbe diverse migliaia di veicoli fermi e bloccati nelle immediate vicinanze della fabbrica di Fremont. Nell’ultimo periodo abbiamo riportato diverse notizie riguardanti la carenza di semiconduttori che sta colpendo sia il mercato dell’automotive sia quello tecnologico. (Tom's Hardware Italia)

Nei primi tre mesi dell’anno, infatti, Tesla ha collezionato 71.345 immatricolazioni negli Stati Uniti, un incremento del 52% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La crescita di Tesla negli Stati Uniti non si ferma. (FormulaPassion.it)

Non rimane che pazientare e seguire l'evoluzione del progetto della nuova fabbrica del Texas in cui sarà prodotto anche il pickup Cybertruck che utilizzerà anche lui le nuove celle. Tesla sta portando avanti la costruzione della nuova Gigafactory in Texas in cui saranno costruite anche le Model Y . (HDmotori)

e Benedikt Schmotzle di Comsecuris GmbH hanno scoperto una vulnerabilità nelle automobili Tesla che ha permesso loro di compromettere le auto parcheggiate e controllare il loro sistemi di infotainment tramite WiFi”, questo è stato il comunicato riguardante l’episodio. (Autoblog)

TESLA MODEL 3 DA CORSA: I DETTAGLI — Derivata dalla Tesla Model 3 di serie, la vettura da corsa del team Lonati Caffi dispone di specifiche tecniche ad hoc, un kit per la pista - firmato da Unplugged Performance - che include un’aerodinamica più raffinata, l’assetto sportivo, impianto frenante e ammortizzatori dedicati, cerchi maggiorati e gomme adatte all’asfalto dei circuiti. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr