Gerusalemme resta città dei monoteismi, grazie agli Dèi

L'israelizzazione della città Santa fallisce. L'Unesco ha disconosciuto i legami ebraici con i luoghi santi della Città Vecchia: il Monte del Tempio, chiamato dai musulmani Spianata delle Moschee, e il Muro Occidentale (Muro del pianto). di Ascanio ... Fonte: L'Intellettuale Dissidente L'Intellettuale Dissidente
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....