Turchia-Italia, Olimpico aperto con festa e prove di normalità

Turchia-Italia, Olimpico aperto con festa e prove di normalità
ilmessaggero.it SPORT

Festa a parte, nello stadio si dovranno rispettare le norme anti-Covid, dal tampone (o il vaccino) fino alle distanze di sicurezza tra singoli spettatori.

Il Covid è sempre presente e il rischio, in queste manifestazioni e nonostante le misure adottate e l’organizzazione capillare, resta alto

Non possono certo mancare il presidente della Fifa, Gianni Infantino, della Uefa, Aleksander Ceferin, e della nostra Federcalcio, Gabriele Gravina (ilmessaggero.it)

Su altre fonti

E la nazionale di calcio unisce tutte le generazioni italiane in qualcosa che va oltre qualsivoglia analisi sociologica Neppure a Erdogan, che non a caso ha spronato così la nazionale turca: “Gunes, figli miei, vi amiamo e siamo tutti al vostro fianco”. (Il Primato Nazionale)

Il primo video di Sedat Peker è datato 11 aprile e si intitola “Il Subappaltatore dell'illegalità inflittami è Mehmet Agar”. Chi è Sedat Peker, innanzitutto. (Fanpage.it)

Ecco i primi avversari dell'Italia a Euro 2020. (Sport Mediaset)

La minaccia di Erdogan: «Il Makhmour un incubatoio di terroristi e va smantellato»

Maesto Senol figli miei… qualunque sarà il risultato, sappiate che vi amiamo tutti molto. Il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, scrive alla nazionale di Gunes prima dell’esordio contro l’Italia. (Lazio News 24)

Chissà che effetto farà a Erdogan vedere i suoi giocatori prendere ordini da una donna. Non il "sultano" Recep Tayyip Erdogan, che ha preferito evitare sovraesposizione nel Paese del Premier che, solo poche settimane fa, lo chiamò "dittatore". (La Repubblica)

Tra le vittime Selmar Bozkir, qualificato dai turchi come un importante leader del Pkk e uno dei dirigenti del campo. Un gruppo numeroso di quei rifugiati ha cambiato accampamento nove volte, prima di stabilirsi a Makhmour, distante 180 chilometri dalla frontiera. (L'Espresso)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr