Matrimoni ed eventi Contributi in arrivo

LA NAZIONE ECONOMIA

Possono richiedere il contributo anche impreseprofessionisti che hanno avviato l’attività nel 1° periodo.

Contributi a fondo perduto in arrivo alle attività che - causa pandemia- hanno perso fatturato nel settore matrimonio e eventi.

Tra i requisiti avere sede operativa nel territorio regionale, Durc regolare e fatturato in calo del 30% tra 2019 e 2020.

Per imprese e professionisti che hanno avvitato l’attività nel 2° periodo non è richiesto il calo fatturato, sarà riconosciuto un contributo di 1000 euro

Confcommercio Imprese rende noto che è appena uscito il nuovo bando regionale per aiuti a parrucchieri, estetisti, a catering e fioristi e anche a chi vende calzature e accessori (una vittoria di Confcommercio che è riuscita a farli inserire tra i beneficiari). (LA NAZIONE)

Ne parlano anche altri giornali

La Regione ha stanziato per questo 500mila euro. L’aiuto non potrà però essere cumulato con il ristoro per le imprese che lavorano con fiere e convegni, qualora abbiano richiesto anche quello. (Siena News)

Per le terme valgono gli stessi termini di presentazione, ma si lavora a un proroga fino al 21 febbraio. (IlCuoioInDiretta)

Per le terme valgono gli stessi termini di presentazione, ma si lavora ad un proroga fino al 21 febbraio. Per matrimoni, eventi privati, fiere, convegni ed eventi pubblici la scadenza è il 31 gennaio. (Controradio)

Bandi tutti pubblicati sul sito dell’azienda regionale Sviluppo Toscana, dove è possibile scaricare la documentazione necessaria e compilare le domande. Sei bandi ancora aperti e un settimo che lo sarà da lunedì 17 gennaio. (SerchioInDiretta)

Bandi tutti pubblicati sul sito dell’azienda regionale Sviluppo Toscana, dove è possibile scaricare la documentazione necessaria e compilare le domande. – Sei bandi ancora aperti e un settimo che lo sarà da lunedì 17 gennaio. (Agenzia Impress)

Coloro che hanno già beneficiato della misura “Dopo di noi” per due annualità consecutive potranno presentare una. nuova istanza per la valutazione di prosecuzione su una terza annualità. Qualora si registrasse un avanzo a seguito della prima scadenza. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr