Bonaccini: "L'Emilia-Romagna rischia la zona gialla per colpa dei no-vax"

Bonaccini: L'Emilia-Romagna rischia la zona gialla per colpa dei no-vax
RiminiToday INTERNO

E' il monito del presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, che conferma le richieste arrivate lunedì al governo dalle Regioni.

Qui se ne stanno recuperando tantissimi, però arrivando la quarta ondata dobbiamo fare le cose per bene".

Quindi, "il rapporto è di uno a nove: per cui questo fa già capire che se fosse per i vaccinati ricoverati non rischieremmo minimamente la zona gialla".

Invece, evidenzia Bonaccini, "così alcune regioni già ci vanno adesso e altre regioni come noi rischiano tra qualche settimana la zona gialla se il contagio si diffonde, se aumentano i ricoveri"

Quando arriva un non vaccinato va riferito a una platea di 400.000 persone non vaccinate". (RiminiToday)

Se ne è parlato anche su altre testate

«Se fosse per i vaccinati ricoverati non rischieremmo minimamente la zona gialla. Proprio in Emilia-Romagna, preoccupano i numeri dei ricoverati, ma anche l’adesione no vax del personale medico: ci sono già zone rimaste senza medici di base. (Corriere della Sera)

Lo ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini nel pomeriggio a Tagadà su La7. "Si potrebbe - ha proseguito il governatore - ragionare che una volta introdotto, superate le feste di Natale, penso si possa fare il tagliando". (ParmaToday)

Così alcune regioni già ci vanno adesso, le altre regioni come noi rischiano tra qualche settimana la zona gialla se il contagio si diffonde e se aumentano i ricoveri“. Così dichiara il presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, parlando del vertice tenutosi ieri, 22 novembre, tra governo e Regioni a margine del convegno inaugurale di Mecspe in Fiera a Bologna. (ravennanotizie.it)

Bonaccini: “Rischiamo il giallo per colpa dei ricoveri no-vax” - LivingCesenatico.it

– “Se fosse per i vaccinati ricoverati non rischieremmo minimamente la zona gialla. Lo ha detto il presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, parlando del vertice tenutosi ieri tra governo e Regioni a margine del convegno inaugurale di Mecspe in Fiera a Bologna. (modenaindiretta.it)

"L’anticipo della terza dose vale per tutti – segnala la Regione – compreso chi ha ricevuto (in un’unica dose) il vaccino Johnson & Johnson Come nel resto d'Italia anche in Emilia Romagna cresce la curva epidemiologica (oggi oltre 1300 nuovi casi, con numeri che non si vedevano dalla scorsa primavera). (Il Resto del Carlino)

“Se fosse per i vaccinati ricoverati non rischieremmo minimamente la zona gialla”. (Livingcesenatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr