Al Bano, l’annuncio spiazza tutti: “Amo una donna”, ma non è Loredana Lecciso

TrendingNews.it CULTURA E SPETTACOLO

Amo una meravigliosa donna chiamata vita, facciamo l’amore da tutto questo tempo” ha scandito

Le parole di rabbia, delusione e indignazione pronunciate da Al Bano nei giorni scorsi hanno fatto storcere il naso a un gran numero di italiani.

Nei giorni scorsi lo stesso Al Bano è stato un acclamatissimo ospite a La vita in diretta, dove toni scherzosi e spunti divertenti per fortuna non sono mancati. (TrendingNews.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Apprendistato a 12 anni. Secondo il cantante di Cellino San Marco una delle soluzioni sarebbe quella di introdurre in Italia l’apprendistato nelle imprese da svolgere nel doposcuola, esattamente come avviene in Germania. (Fidelity News)

L’attore è intervenuto dopo le polemiche sollevate dalle dichiarazioni di Al Bano, che aveva incolpato il Reddito di cittadinanza per la mancanza di personale nella sua villa – dove si produce olio e vino, ma è presente anche un ristorante e un albergo – elogiando poi il sistema di apprendistato tedesco, dove già a 12 anni i ragazzi possono fare le prime esperienze nel mondo del lavoro (StatoQuotidiano.it)

Esiste dunque una relazione tra retribuzione e libertà, tra retribuzione e dignità. Ricordiamo però a quanto ammonta il beneficio della misura di sostegno al reddito: se ti va bene (nucleo familiare composto da una sola persona) percepisci 500 euro al mese. (L'AntiDiplomatico)

Tanto meglio vivere con il reddito di cittadinanza, piuttosto che sopravvivere lavorando… ma senza dignità Il reddito di cittadinanza” dice l’uomo che spargeva felicità con un bicchiere di vino ed un panino. (Il Fatto Quotidiano)

La polemica lanciata dal Leone di Cellino San Marco fa discutere soprattutto dopo le parole di Borghese e Briatore sui giovani e il lavoro: anche Al Bano lancia una sferzata sui pugliesi che non hanno più voglia di lavorare nei campi per produrre olio e vino, dando principalmente la colpa al reddito di cittadinanza. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

L’attore pugliese non è d’accordo e dice di non aver mai avuto problemi a trovare persone che volessero lavorare nel suo ristorante. Nel nostro ristorante lavorano ragazzi che abbiamo assunto cinque anni fa e altri presi più di recente. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr