Pasqua, controlli sul peso dell'asporto? Un caso nazionale. Poponcini: "Era deterrenza"

Pasqua, controlli sul peso dell'asporto? Un caso nazionale. Poponcini: Era deterrenza
LA NAZIONE INTERNO

E’ probabilmente improprio parlare di Pasqua blindata, ma di certo non verranno tollerati assembramenti e situazioni che possano mettere a rischio di contagio.

Le dichiarazioni di Poponcini a La Nazione sono anche diventate un caso nazionale.

Era stato lo stesso comandante Aldo Poponcini a stabilire le linee guida dell’azione dei suoi uomini.

In totale sono state denunciate quindici persone per droga e cinque per ubriachezza molesta, in quest’ultimo caso nel rispetto della normativa anticovid

Arezzo, 4 aprile 2021 - L’avviso è arrivato per tempo nell’incontro di metà settimana in prefettura: oggi e domani i controlli di ordine pubblico saranno ulteriormente rinforzati. (LA NAZIONE)

La notizia riportata su altri giornali

Ad Arezzo la polizia locale ha l’ordine di controllare quanto cibo da asporto viene acquistato dalle famiglie e di agire di conseguenza in caso di porzioni eccessive. E agiremo di conseguenza”. (L'HuffPost)

Le dichiarazioni di Poponcini a La Nazione sono anche diventate un caso nazionale. In totale sono state denunciate quindici persone per droga e cinque per ubriachezza molesta, in quest’ultimo caso nel rispetto della normativa anticovid (LA NAZIONE)

Nonostante le previsioni fino a qualche giorno fa nefaste, oggi e domani su Arezzo la primavera continuerà a fare capolino. Cosa si può e cosa non si può fare. Ma cosa è possibile fare e cosa invece non è consentito nelle giornate di oggi e domani? (ArezzoNotizie)

Pasqua, la Polizia potrà controllare la quantità di cibo portata via con l’asporto

Arezzo, 4 apr – Aldo Poponcini, il comandante della Polizia municipale di Arezzo che per Pasqua e Pasquetta minacciava di controllare addirittura le quantità di cibo da asporto vendute dai ristoranti per calcolare il numero di invitati, adesso ci ripensa. (Il Primato Nazionale)

In almeno una città italiana, la polizia farà particolare attenzione agli ordini d’asporto per Pasqua. Arezzo non sarà l’unico comune dove i controlli saranno intensificati: come ha promesso il Ministro degli Interni Luciana Lamorgese infatti, anche questa Pasqua sarà blindata e all’insegna di severe limitazioni (Leggilo.org)

Gli spostamenti dalla propria residenza saranno consentiti solo per comprovati motivi legati a salute, lavoro, urgenza o studio. A partire dal 7 aprile torneranno a scuola i bambini che frequentano la scuola dell’infanzia, le elementari e la prima media (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr