L'ira di Nicora: vaccino, Lombardia e AstraZeneca - Rete55

L'ira di Nicora: vaccino, Lombardia e AstraZeneca - Rete55
Più informazioni:
Rete55 INTERNO

Oggi, da direttore generale del San Matteo di Pavia e ospite del webinair organizzato da Emanuele Monti, Nicora non le manda a dire.

Qui trovate alcune delle dichiarazioni rilasciate a Matteo Inzaghi, nel corso della videoconferenza con oltre 100 amministratori locali e operatori sanitari presenti

Poi la vituperata Lombardia: “Abbiamo avuto problemi, ma stiamo correndo veloce”.

Qualcuno riesce ancora a interrogarsi sull’opportunità di vaccinarsi: “E‘ incredibile, sentenzia, invece di pensare agli oltre 100 mila morti e alle terapie intensive mai così sature, danno retta alle sciocchezze da talk show“. (Rete55)

Se ne è parlato anche su altri media

Sono le parole del Capogruppo del Pd in Regione Fabio Pizzul. Pd “Su fragili, disabili e caregiver errori e informazioni contradditorie”. “Errori e informazioni contraddittorie nel piano vaccinale lombardo continuano a creare disagi. (Prima Monza)

La Regione Lombardia ha formalmente messo in mora Aria Spa, la società regionale che si era occupata della prenotazione delle vaccinazioni anti Covid fino a quando il suo sistema non è stato sostituito con quello di Poste Italiane. (MilanoToday.it)

All’improvviso Regione Lombardia, presa da una sferzata di lucidità o temporaneamente messa sotto il commissariamento di Chiara Ferragni, dice che dal 9 di aprile i disabili possono prenotarsi. Ma, nel giorno in cui Regione Lombardia ha aperto la possibilità di iscrizione alla campagna vaccinale anche per loro, l’amara scoperta è che nelle liste della Regione loro non esistevano. (varesenews.it)

Vaccini Lombardia, Pd "Su fragili, disabili e caregiver errori e informazioni contradditorie"

«A partire da domani, venerdì 9 aprile, i lombardi in condizioni di estrema vulnerabilità e le persone con disabilità grave non in carico ad una struttura ospedaliera potranno prenotare la vaccinazione anti-Covid. (varesenews.it)

La campagna vaccinale, coordinata da Guido Bertolaso, che ringrazio per il grande lavoro che sta compiendo, procede speditamente con un ritmo che fa registrare una media giornaliera di 40.000 vaccinazioni, ma siamo pronti ad incrementare i numeri appena arriveranno nuove forniture». (MyValley.it)

Di questi 89.348, hanno già ricevuto la prima dose, per coloro che invece non sono ancora stati coinvolti, insieme ai loro caregiver, potranno prenotare l’appuntamento, sempre attraverso il sito di Poste. (Vanity Fair Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr