Il diario da Tokyo 2020, finalmente incontriamo gli Azzurri - Sportmediaset

Il diario da Tokyo 2020, finalmente incontriamo gli Azzurri - Sportmediaset
Altri dettagli:
Sport Mediaset SPORT

Il caso e tanta fortuna però consente di incrociare Team USA di vedere da vicino un bardatissimo Kevin Durant, oltre alle altre stelle NBA.

Sono soli 10 minuti, ma l’entusiasmo è quello di un appassionato qualsiasi che non vuole perdere neppure un secondo.

L’occasione è la possibilità di assistere a una parte dell’allenamento della Nazionale italiana di pallacanestro che poi si sarebbe messa a disposizione per le interviste. (Sport Mediaset)

La notizia riportata su altre testate

Questo ci aspetta domani, quando in Italia sarà ora di pranzo e a Tokyo di cena, per la cerimonia d’apertura dell’Olimpiade numero 32, mai così particolare, mai così diversa. Sarà una cerimonia molto giapponese, pacata, ma piena di emozione, e rimane comunque un’impresa epica averla organizzata. (Avvenire)

Roma, 22 luglio 2021 - Saranno 384 gli atleti italiani che prenderanno parte alle Olimpiadi di Tokyo 2020. L'infortunio muscolare che ha costretto Matteo Berrettini a rinunciare alla partecipazione al torneo di tennis ha visto scendere il numero della comitiva dell'Italia da 385 a 384: 197 uomini e 187 donne. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Peraltro si stima che annullare i Giochi sull'onda dei contagi sarebbe costato ben 18 miliardi di euro. Nell'ultimo bilancio pubblicato nel 2019, prima del rinvio, la previsione era arrivata a 10,7 miliardi di euro e a dicembre 2020 il costo era lievitato a 13 miliardi di euro. (Yahoo Finanza)

Tokyo 2020, i Giochi nascosti: l'evento mondiale che c'è ma non si vede

Gli atleti. 14mila studenti partecipanti, di cui 61 impegnati in sport paralimpici. (Tecnica della Scuola)

Prima del Paese ospitante, ci saranno Francia (che ospiterà le prossime Olimpiadi) e Stati Uniti, che devono organizzare quelle del 2028 Olimpiadi Tokyo 2020, tutto quello che c’è da da sapere sulla cerimonia d’apertura dei Giochi: dall’orario, ai portabandiera. (Il Veggente)

In giro per la città di Tokyo e anche nelle altre sedi olimpiche come Saitama dove giocano le Nazionali di basket, i Giochi non sono pubblicizzati, ma sono quasi tenuti nascosti alla popolazione giapponese. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr